VIDEONEWS & sponsored

(in )

APPALTO PULIZIE TRENTINO: FASANELLI, RIVEDERE LE MODALITÀ OPERATIVE DELL’APAC

(Fonte: Massimo Fasanelli) – Appalto pulizie della Provincia di Trento.

Desta preoccupazione il bando che l’Apac (Agenzia Provinciale per gli Appalti), per conto della Provincia, ha indetto per affidare l’appalto del servizio di pulizie delle strutture pubbliche del territorio provinciale.

Si tratta nello specifico delle pulizie delle strutture provinciali, di tutte le Residenze Sanitarie Assistenziali, delle Agenzie ed entri strumentali della provincia, delle scuole di ogni ordine e grado, di musei e biblioteche, di tutti gli immobili utilizzati da Regione e da Università di Trento, di tutti quelli dei Comuni trentini e delle Comunità di Valle.

L’importo complessivo di tale appalto, suddiviso in 19 lotti, ammonta ad oltre 95 milioni di euro.

E’ chiaro che una simile occasione è appetibile per ogni colosso nazionale che, verosimilmente, non lascerebbe spazio alle nostre piccole e medie imprese, le quali, nonostante possano probabilmente puntare sull’offerta qualitativa, difficilmente riescono a competere dal punto di vista economico.

Condivido la preoccupazione espressa, per voce dei loro Presidenti, da Assoartigiani, Confindustria, AnceTrento e dalla Federazione Trentina della Cooperazione.

E’ evidente che le normative europee pongono vincoli rispetto alle procedure dalle quali risulta difficile discostarsi.

E’ altrettanto vero che fare troppa sintesi, come nella presente fattispecie in cui si sono messi 19 lotti in una stessa gara, se all’apparenza sembra semplificare l’iter, in realtà nasconde i rischi per le aziende trentine di vedersi travolgere, con ripercussioni sul lavoro, sulle famiglie e sull’intero sistema economico provinciale.

Auspico che la proposta di incontro e sospensione avanzate dalle categorie economiche trovi accoglimento e che, in quella sede, si sviluppi l’occasione per rivedere le modalità operative Apac.

 

 

*

Massimo Fasanelli
Consigliere della Provincia Autonoma di Trento