VIDEONEWS & sponsored

(in )

ANM – ASSOCIAZIONE NAZIONALE MAGISTRATI TRENTO E BOLZANO * EMERGENZA CORONAVIRUS: « I DIPENDENTI SONO TUTTI AL LAVORO, MA LA PREOCCUPAZIONE CRESCE »

Emergenza coronavirus. I palazzi di giustizia sono aperti, sia pure per la trattazione dei soli procedimenti urgenti, specificamente individuati dal decreto legge n. 11 del 2020.

Tutto il personale amministrativo è presente in ufficio, così come sono presenti numerosi magistrati.

A differenza dei magistrati, tuttavia, per il personale amministrativo del settore giustizia non è possibile, per ragioni tecniche e di sicurezza, ricorrere a modalità di “lavoro agile” (c.d. smart working), come raccomandato, invece, da tutti i più recenti provvedimenti dettati al fine di contenere l’emergenza sanitaria.

I dipendenti del settore giustizia, nel nostro caso regionali, devono quindi rimanere in ufficio, senza che in tali ambienti lavorativi sia stato messo a loro disposizione il benché minimo dispositivo di protezione, e ciò nonostante l’emergenza sia scattata da circa un mese e il Ministero della Giustizia abbia segnalato già da tempo la necessità di adottare presso tutti gli uffici giudiziari misure igieniche adeguate.

Nel nostro territorio la competenza a fornire tali presidi spetta alla Regione. Ma negli uffici non vi è liquido igienizzante, non vi sono guanti, né mascherine. Nulla. Alcuni dipendenti se le portano da casa, acquistandole a loro spese.

Un’ulteriore significativa omissione, questa, che si colloca nel quadro della più volte segnalata disattenzione della Regione per il personale del settore giustizia.

L’ANM chiede con forza l’immediata fornitura dei presidi sanitari necessari a garantire la salute delle persone che lavorano e che accedono a tribunali e corti, e che vengano disposte forme di flessibilità del lavoro idonee a consentire la riduzione, per il periodo dell’emergenza, del numero di dipendenti presenti contemporaneamente negli uffici giudiziari, così consentendo il rispetto dei protocolli di sicurezza anti-contagio attualmente vigenti.

 

*

Dott.ssa Consuelo Pasquali

Presidente della Giunta ANM di Trento e Bolzano