VIDEONEWS & sponsored

(in )

AMBROSI (LEGA TRENTINO) * GARDESANA: « FRANA E LAVORI DI SISTEMAZIONE, LA PAT ALL’OPERA PER UN CELERE RIPRISTINO DELLA NORMALITÁ »

“Con riferimento alla imponente frana abbattutasi nelle scorse ore sulla Gardesana – rispetto alla quale sono già stati effettuati dei sopralluoghi per verificare la situazione geologica -, è evidente come ci si trovi purtroppo davanti ad un fenomeno eccezionale. Si parla, non a caso, di un mese di chiusura prima che l’arteria stradale sia nuovamente agibile.

In qualità di rappresentante provinciale che ben conosce quel territorio, auspico che i lavori di sistemazione procedano al più presto e farò il possibile, come consigliere, affinché l’attenzione su di essi rimanga alta, senza il benché minimo rinvio. Nel frattempo, sottolineo che è attivo da oggi un servizio di navigazione per collegare Riva del Garda e Malcesine, a seguito, appunto, della frana caduta sulla statale della Gardesana orientale in località Tempesta, nel comune di Nago Torbole.

La decisione è stata concordata dall’Unità di missione strategica per la mobilità con Navigarda, in attesa del 7 gennaio, quando sarà disponibile anche il traghetto in grado di portare le automobili; in questo modo, il servizio sarà con cadenzamento biorario effettuato con motonave che collega decorosamente Malcesine con Riva. Soluzioni – queste – che evidentemente non eliminano affatto i disagi, ma temporaneamente costituiscono di certo un tentativo di alleviarli apprezzabile.

I territori si son infatti dimostrati rapidi nell’offrire un rimedio ad una situazione grave e si sta pensando di intervenire anche sotto il profilo tariffario, dato che, allo studio, ci sono anche – per gli studenti – forme di agevolazione ulteriori, per valutare il quale oggi le Amministrazioni comunali interessate si incontreranno con Navigarda. Nessuno, insomma, sta a guardare, tanto meno la Provincia di Trento, che dalle prime fasi successive alla frana sta offrendo il massimo del proprio supporto.

Ragion per cui, auspico che la Gardesana possa essere oggetto di una sistemazione se possibile anche in anticipo sui temi previsti. Questo perché la strada di cui si sta parlando, come chi la percorre ben sa, costituisce un collegamento di vitale importanza per il Trentino in generale oltre che, ovviamente, per Riva del Garda e la parte meridionale della nostra provincia”.

È quanto affermato in una nota dal Consigliere provinciale Alessia Ambrosi