PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

"Il Trentino news" (puntata n° 13)

“Non posso che dichiararmi soddisfatta per l’iniziativa del leader della Lega, Matteo Salvini, che in queste ore ha fatto pervenire ai 7.500 Sindaci (7.431 per la precisione), che in Italia amministrano Comuni sotto i 20mila abitanti, una lettera con cui da una parte ricorda quanto fatto per i territori quando era Vicepremier (nuove risorse per la videosorveglianza, Spiagge Sicure, Laghi Sicuri, Scuole Sicure, fino ai fondi erogati contro il maltrattamento degli animali) e, dall’altra, assicura massima attenzione parlamentare per evitare tagli o scelte che potrebbero avere ricadute negative.

Tutto questo ritengo sia non solo molto positivo ma emblematico di quello che è la Lega, ossia una forza realmente e costantemente – non solo, cioè, quando è al governo – vicina ai territori, alle loro esigenze e alle loro istanze. Quanto il leader della Lega ha fatto con la citata missiva è quindi rappresentativo di un modo completamente diverso, rispetto agli altri partiti, di fare politica e che anche in Trentino – anche prima del 21 ottobre 2018, quando Maurizio Fugatti è stato eletto governatore della Provincia – è testimoniato.

Io stessa sono impegnata, insieme ai colleghi del Gruppo consiliare Lega Salvini Trentino, in una operazione di ascolto quotidiano che mi tiene costantemente vicino alla gente, e ritengo ciò sia davvero una insostituibile ricchezza perché fa sì che tutti i cittadini, a prescindere dal fatto che abitino in città a Trento o Rovereto oppure in un paese decentrato, possano avere il medesimo diritto di vedersi e – soprattutto – sentirsi rappresentati in quelle che sono esigenze fondamentali in termini di sicurezza, garanzia dei servizi e vicinanza istituzionale. Un’attenzione che, in vista delle elezioni comunali 2020, sono sicura i trentini sapranno apprezzare”

E’ quanto affermato in una nota dal Consigliere provinciale della Lega Salvini Trentino Alessia Ambrosi