VIDEONEWS & sponsored

(in )

AMBROSI (LEGA) * COVID-19: « VIA LIBERA EUROPEO ALLO STUDIO DEL PLASMA, LANCIO UN PERSONALE APPELLO PER INDIVIDUARE DONATORI IN TRENTINO »

”Trovo rappresenti davvero una ottima, anzi una eccellente notizia il via libera dato in questi giorni dalla Commissione Europea allo studio sul plasma, progetto all’avanguardia portato avanti dai ricercatori di Mantova e di Pavia, che fornirà indicazioni molto preziose per affrontare la pandemia attuale e futura in Europa.

Si tratta, in assenza di terapie validate per il COVID-19, di un’iniziativa unica nel suo genere, ed è davvero importante tale recentissimo riconoscimento europeo circa l’efficacia del plasma convalescente per trattare i pazienti affetti da COVID-19, anche perché alimenta concrete speranze sul versante terapeutico e clinico.

Rispetto a questo risultato – entusiasta per questa notizia e fiduciosa che scienza, ricerca e medicina possano traghettarci fuori dalla stagione pandemica al più presto – non posso che rilanciare l’appello di Avis del Trentino, che già mesi or sono aveva chiesto una raccolta di plasma autoimmune da parte di donatori guariti dal COVID-19.

Fortunatamente la nostra provincia, le cui autorità sanitarie hanno già mostrato interesse attivo verso la sieroterapia, già vanta una solida tradizione, con i donatori di sangue che sono circa 20.000, motivo per cui questo appello per la raccolta di plasma autoimmune – che sono onorata di rilanciare – di certo non passerà inascoltato. Dobbiamo fare tutto il possibile, ciascuno dando il proprio contributo, per voltare pagina e lasciarci la pandemia alle spalle.”

È quanto affermato in una nota dal Consigliere provinciale della Lega Salvini Trentino Alessia Ambrosi.