VIDEONEWS & sponsored

(in )

AGIRE PER IL TRENTINO* ELEZIONI: “SIAMO CON CIA, NO ALLE COALIZIONI AMBIGUE E ALLE LISTE DEI TROMBATI”

Elezioni, Binelli & Robbi (Agire): «Siamo con Cia, no alle coalizioni ambigue e alle liste dei trombati.» Agire per il Trentino non può che concordare con l’analisi del nostro Coordinatore Politico (Claudio Cia) sugli ultimi risvolti della vita politica nazionale e locale, al quale rinnoviamo il nostro sostegno più totale.

L’unica strada per poter affrontare le maggioranze di governo è la coalizione di centro-destra composta non solo da realtà nazionali ma anche da movimenti territoriali come appunto AGIRE, una compagine quindi aperta al dialogo con tutte le forze di opposizione; pensare di poter fare a meno dei partiti nazionali è il metodo sicuro per la marginalizzazione e l’isolamento.

Un’impresa tanto ambigua quanto cercare con la lanterna un posto in una lista solo per poter avere la famosa carega.

“Gli elettori non sono stupidi – sostiene Sergio Binelli, Coordinatore Esecutivo di Agire -, sono giustamente stufi della politica e della P.a. e sicuramente la chiarezza potrà essere l’inizio per poter convincere anche chi non va più votare (visto che l’antipolitica e la corsa ai demoni del passato non sono bastati a sconfiggere l’astensionismo).”

Vedere invece partiti nati in chiave anti-Upt amoreggiare con le sinistre, politici con una storia di centro-destra passare dalla parte dell’avversario e chi si vanta di essere civico nelle Valli ma dopo poche ore di macchina retrocede ad alleato del Pd fa veramente rattristire chi, avendo ancora dei valori, crede ancora nella politica.

Agire in ogni caso andrà avanti ribadendo quello che è stato detto fin dalla sua nascita ovvero che faremo parte del centro-destra perché è insensato aspettare ingenuamente le prossime elezioni politiche per poter fare i soliti “calcoli”.

“Come possiamo – spiega invece Gian Piero Robbi, responsabile della Comunicazione di Agire –, infatti, pretendere che il cittadino comune possa avere fiducia nella politica se pensa – nella stragrande maggioranza dei casi giustamente – che il politico non fa gli interessi della società (quartiere, comune, regione, stato) ma i propri e di quelli della cerchia che fa capo a lui stesso? Non saranno certo centro sinistra, “civici” e tanto meno il Movimento 5 Stelle, gli avversari del centro destra alle prossime elezioni provinciali e anche nazionali, ma l’astensionismo, la prima vera forza di questo paese.”

Agire è nato un anno fa, ci siamo oggi, ci saremo alle elezioni e soprattutto ci saremo dopo con una nuova idea di fare politica: questa è una promessa che ci sentiamo pronti a fare e soprattutto a mantenere assieme a quella di creare una lista fatta specialmente di giovani, volti nuovi e che non sia un veicolo per far rinascere i cosiddetti trombati.

 

*

Sergio Manuel Binelli e Gian Piero Robbi

Coordinatore organizzativo e responsabile della comunicazione di Agire per il Trentino