VIDEONEWS & sponsored

(in )

ACLI TRENTINE * LOTTA ALLE POVERTÀ: « I PROGETTI PER IL RILANCIO DELLA COMUNITÀ, LA PANDEMIA DA COVID RAPPRESENTA UN’OPPORTUNITÀ PER AVVIARE OPPORTUNI CAMBIAMENTI »

Viviamo un momento delicato, per non dire drammatico, legato alle conseguenze economiche, sociali ed occupazionali dovute alla pandemia. Da qui la necessità di nuove politiche di salvaguardia delle retribuzioni, di incentivazione alle imprese e di intervento attraverso gli ammortizzatori sociali.

Non dobbiamo tuttavia dimenticare che la pandemia da Covid 19 rappresenta anche una grande opportunità per avviare opportuni cambiamenti a partire dai modelli di consumo, dal rispetto dell’ambiente, dagli stili di vita e dai rapporti interpersonali.

Per le Acli Trentine questa è una grande occasione per ribadire l’importanza e l’essenzialità dei valori della solidarietà e della coesione sociale che ci spingono a riconsiderare la comunità come centro propulsivo dello sviluppo nei nostri territori.

È giunto il tempo di riscoprire il valore della solidarietà, della cooperazione delle origini, della Chiesa dei poveri, di una comunità civile che sappia autogovernarsi all’insegna della responsabilità nei confronti delle future generazioni.

È a partire da questi presupposti che le Acli Trentine invitano tutti i contribuenti a devolvere il 5 per Mille ai progetti che questo movimento intende portare avanti sulla scorta delle esperienze di questi ultimi anni.

In particolare i progetti che le Acli Trentine intendono rafforzare grazie alla sensibilità dei contribuenti riguardano in primo luogo la lotta alle povertà ed in secondo luogo “Ricostruire Comunità” e “Laboratorio Comune”.

Lotta alle povertà. Le Acli Trentine, specie in tempi di post pandemia, intendono fare della lotta alle povertà la loro priorità tramite iniziative di sostegno diretto alle famiglie, alle persone e ai lavoratori in difficoltà e seguendo altri percorsi di sostegno indiretto e vicinanza tramite le parrocchie e la Caritas. Grazie alla sensibilità dei contribuenti sarà possibile individuare anche quei casi problematici e delicati (fragilità relazionale, psicologica e lavorativa) meritevoli di attenzione che spesso sfuggono alle normali statistiche e rilevazioni.
Ricostruire Comunità è un progetto che si sta portando avanti nella Piana Rotaliana e in Primiero grazie alla fattiva collaborazione dei Circoli Acli con le rispettive Comunità di Valle, i comuni e i tanti soggetti del territorio. Grazie a questa intesa sono stati programmati diversi interventi che puntano al rafforzamento della coesione sociale, alla lotta all’emarginazione e alla povertà, alla valorizzazione del volontariato e all’assistenza delle fasce lavorative più fragili e problematiche. Un altro ambito di intervento riguarda il modello di sviluppo del territorio con una serie di proposte che puntano al rafforzamento delle filiere produttive locali e all’ampliamento dell’offerta turistica in un’ottica di sostenibilità ambientale e ospitalità green.
Laboratorio Comune è un progetto permanente rivolto alla formazione civica del cittadino e all’alfabetizzazione alla democrazia, alla partecipazione e all’impegno nella pubblica amministrazione che ha riguardato in modo particolare le città di Trento e di Rovereto e che potrà estendersi prossimamente anche ad altri territori.

Devolvi il 5×1000 della denuncia dei redditi in favore di progetti delle Acli Trentine, apponendo il codice fiscale 80053230589 negli appositi spazi della dichiarazione dei redditi.

 

*

Le Acli Trentine