VIDEONEWS & sponsored

(in )

AC TRENTO * CALCIO: « SI CHIUDE IL GIRONE D’ANDATA, DOMENICA 7 FEBBRAIO I GIALLOBLÙ SFIDERANNO AL “BRIAMASCO” I FRIULANI DEL CHIONS »

SI CHIUDE IL GIRONE D’ANDATA: DOMENICA (CALCIO D’INIZIO ALLE 15) IL TRENTO OSPITA I FRIULANI DEL CHIONS.

Per i gialloblù, che devono recupere due sfide, si tratta del settimo match in 21 giorni. Diretta streaming del match.

Dopo l’impegno infrasettimanale contro il Cjarlins Muzane, il Trento torna al “Briamasco” per affrontare il Chions nell’ultima giornata del girone di andata. Per l’occasione – in via eccezionale – la sfida prenderà il via alle ore 15 su richiesta della società friulana. Il match, il settimo in 21 giorni per la squadra di Carmine Parlato, verrà trasmesso come di consueto in diretta sulla pagina Facebook ufficiale del Club (https://www.facebook.com/calcio.trento1921) a partire dalle ore 14.50.

I gialloblù arrivano all’impegno, valevole per il 19esimo turno, reduci da nove risultati utili consecutivi dopo il pareggio di mercoledì contro il Cjarlins Muzane e si sono visti scavalcare in classifica dalla Manzanese, che però ha disputato una partita in più rispetto ai gialloblù. Il Trento ha conquistato sino a questo momento 33 punti in 16 giornate e, in attesa dei recuperi contro Montebelluna (partita fissata per il 17 febbraio) e Manzanese, occupa la seconda piazza in classifica frutto di 9 vittorie (contro Ambrosiana, Delta Porto Tolle, Este, Union Clodiense, Union Feltre, Union San Giorgio Sedico, Campodarsego, Luparense e Cartigliano), 6 pareggi (contro Arzignano Valchiampo, Belluno, Caldiero Terme, Virtus Bolzano, Adriese e Cjarlins Muzane) e una sola sconfitta (contro il Mestre).

Il Chions è relegato invece in ultima posizione, con i friulani che devono ancora recuperare due partite (contro Campodarsego e Delta Porto Tolle) e hanno raccolto 6 punti in questo campionato grazie ai pareggi contro Union San Giorgio Sedico, Caldiero Terme, Virtus Bolzano, Cartigliano, Arzignano Valchiampo ed Este.
Dirigerà l’incontro Alessandro Silvestri della sezione di Roma 1, coadiuvato dagli assistenti arbitrali Andrea Manzini e Daniele Antonicelli, appartenenti rispettivamente alle sezioni di Voghera e Milano.

In campo.
Mister Parlato non potrà disporre degli infortunati Bran e Osuji e ha convocato 23 giocatori.

I nostri avversari.
L’Apc Chions nasce nel 1972 e ha centrato la storica promozione in serie D dopo aver vinto il torneo d’Eccellenza del Friuli-Venezia Giulia nella stagione 2017/18.
A guidare l’organico dei friulani è Fabio Rossitto, ex calciatore professionista con più di 200 presenze e 4 gol con l’Udinese che ha vestito anche le maglie di Napoli e Fiorentina (con cui ha vinto anche la Coppa Italia 2000/01) e con all’attivo anche 9 presenze in under-21 (vittoria all’Europeo del ’94) e una presenza in nazionale maggiore. Da allenatore inizia prima allenando la Primavera dell’Udinese per poi sedersi sulle panchine di Pordenone, Triestina, Cremonese, Palermo (da vice) e Manzanese, con cui ha vinto la coppa regionale la scorsa stagione.
Tra gli elementi di spicco del Chions ci sono il difensore Francesco Bossa (1 presenza in B con il Grosseto e 31 presenze in C1 con Como e Tritium, alla sua settima stagione in D), i centrocampisti Alberto Filippini (11 presenze in serie B con Atalanta e Padova, 118 e 19 gol in C1 con Salernitana, Sassuolo, Venezia, Manfredonia, Padova, Como e Cremonese e protagonista negli ultimi anni in C con Spal, Pordenone, Cosenza e Fano) e Alberto Torelli (2 presenze in B con il Carpi e 74 in C con Santarcangelo, Siena, Carrarese e Fano), e l’attaccante Luca Urbanetto (terza stagione nelle ultime quattro al Chions con 60 presenze e 10 gol).
I colori sociali dei friulani sono il giallo e il blu.

Gli ex della partita.
L’unico ex della partita è l’aquilotto Mattia Ronco, passato per il settore giovanile del Chions con i quali ha conquistato alcune convocazioni nella nazionale dilettanti under 17.

I precedenti.
Sono due i precedenti tra le due squadre, risalenti entrambi alla stagione 2018/19: nel match d’andata i friulani s’imposero per 3 a 2 allo stadio “Tesolin” di Chions, mentre il return match del “Briamasco” si chiuse in parità (1 a 1).

Partite e arbitri della diciannovesima giornata (ore 14.30).
Ac Trento – Chions (Silvestri di Roma 1) – partita posticipata alle ore 15
Arzignano Valchiampo – Ambrosiana (Muccignato di Pordenone)
Belluno – Cjarlins Muzane (Catanzaro di Catanzaro)
Este – Delta Porto Tolle (rinviata)
Luparense – Manzanese (Mucera di Palermo)
Mestre – Adriese (Di Loreto di Terni)
Montebelluna – Caldiero Terme (Olmi Zippilli di Mantova)
Union Clodiense – Cartigliano (Gigliotti di Cosenza)
Union Feltre – Campodarsego (Esposito di Ercolano)
Union San Giorgio Sedico – Virtus Bolzano (Marchioni di Rieti)

La classifica del girone C.
Manzanese* 34; Ac Trento** 33; Belluno* 32; Mestre 30; Union Clodiense** 28; Este*, Caldiero Terme* 25; Luparense* 24; Adriese 23; Cartigliano*, Cjarlins Muzane** 22; Montebelluna* 21; Virtus Bolzano*, Arzignano Valchiampo** 20; Delta Porto Tolle***, Union Feltre 19; Union S. Giorgio Sedico 16; Ambrosiana 15; Campodarsego*** 9; Chions** 6.

****: 8 partite in meno
***: 5 partite in meno
**: 2 partite in meno
*: 1 partita in meno

I convocati.
Portieri: Cazzaro (1999); Ronco (2002).
Difensori: Amadori (2003); Contessa (2002); Dionisi (1985); Galazzini (2000); Jashari (2003); Salviato (1987); Tinazzi (2002); Trainotti (1993).
Centrocampisti: Bonomi (2003); Caporali (1994); Gatto (1992); Pilastro (2001); Pinto (2001); Santuari (2001); Trevisan (2000).
Attaccanti: Aliù (1989); Belcastro (1991); Comper (2003); Ferri Marini (1990); Pattarello (1999); Rivi (1994).