News immediate,
non mediate!

AC TRENTO * CALCIO: « PROSEGUE IL TOUR DE FORCE DEI GIALLOBLÙ, DOMENICA AL “BRIAMASCO” ARRIVA IL CARTIGLIANO (ORE 14.30) »

Scritto da
17:32 - 30/01/2021

Per la terzultima d’andata il Trento torna al “Briamasco” per affrontare il Cartigliano (ore 14.30), con i gialloblù intenzionati a proseguire la striscia positiva inaugurata ormai quasi due mesi fa.
Per gli aquilotti si tratta della quinta gara nel volgere di quindici giorni: come da consuetudine il match sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook Ufficiale del Club (https://www.facebook.com/calcio.trento1921) a partire dalle ore 14.20.

Archiviate con successo le due gare in quattro giorni in terra patavina contro Campodarsego e Luparense, i gialloblù vanno a caccia della terza vittoria e dell’ottavo risultato utile consecutivi per riconquistare immediatamente la vetta dopo il successo ottenuto ieri nell’anticipo dalla Manzanese. Il Trento occupa attualmente la seconda piazza a quota 29 punti (con due gare in meno, visto che deve ancora recuperare le sfide contro Montebelluna e Manzanese) con uno score di 8 vittorie (contro Ambrosiana, Delta Porto Tolle, Este, Union Clodiense, Union Feltre, Union San Giorgio Sedico, Campodarsego e Luparense), 5 pareggi (contro Arzignano Valchiampo, Belluno, Caldiero Terme, Virtus Bolzano e Adriese) e una sola sconfitta al passivo (contro il Mestre).

Il Cartigliano, che si presenta al Briamasco avendo giocato una partita in più rispetto alla compagine di Parlato, ha invece realizzato 19 punti che valgono la tredicesima piazza dopo 4 vittorie (contro Caldiero Terme, Adriese, Ambrosiana ed Union Feltre), 7 pareggi (contro Montebelluna, Mestre, Manzanese, Campodarsego, Cjarlins Muzane, Chions e Belluno) e 4 sconfitte (contro Luparense, Virtus Bolzano, Arzignano ed Este).
Dirigerà l’incontro Aleksandar Djurdjevic della sezione di Trieste, coadiuvato dagli assistenti arbitrali Marco Munitello e Matteo Nigri, appartenenti rispettivamente alle sezioni di Gradisca d’Isonzo e Trieste.

In campo.
Mister Parlato ritrova Ferri Marini, Comper e Pattarello, con quest’ultimo che ha scontato i due turni di squalifica, ma deve fare a meno degli infortunati Bran e Osuji e dello squalificato Tinazzi, fermato per un turno dal Giudice Sportivo.

I nostri avversari.
L’SSD Cartigliano è stato fondato nel 1928 ed è una società dilettantistica della provincia vicentina. Dopo quattro promozioni ottenute nell’arco dell’ultimo decennio è al suo terzo campionato consecutivo di serie D. Alla guida dei vicentini, per il settimo anno di fila, c’è Alessandro Ferronato, ex calciatore professionista cresciuto nel settore giovanile della Juventus e poi protagonista di un’ottima carriera con le maglie di Lucchese, Spal, Varese, Padova e Valenzana.
Tra gli elementi di spicco dell’organico biancoblù troviamo i centrocampisti Stefano Pelizzer (ottava stagione in serie D dopo aver indossato le maglie di Clodiense, Campodarsego, Vigontina San Paolo e Union Feltre: per lui 160 presenze e 6 reti in serie D) e Jurgen Murataj (93 presenze e 5 gol in Quarta Serie), Bilal Boudraa (già in serie D con Marano, Sambonifacese e Caldiero Terme) e gli attaccanti Edoardo Di Gennaro (da una “vita” al Cartigliano: per lui 50 presenze e 21 reti in serie D nelle ultime tre stagioni in serie D), Massimiliano Giusti, appena arrivato in biancoblù, due anni or sono autore di 13 reti in 34 presenze con la maglia dell’Este e Leonardo Mattioli (127 presenze e 24 reti in serie D con Sambonifacese, Thermal Ceccato, Giorgione, Luparense e Cartigliano).
I colori sociali del sodalizio vicentino sono il blu e il bianco.

Gli ex della partita.
Due sono gli ex della sfida del “Briamasco”, entrambi tra le fila del Cartigliano. Si tratta del centrocampista Kelvin Appiah, per tre stagioni (dal 2015 al 2018) in gialloblù e del difensore esterno Illide Romagna, che nella stagione 2018 – 2019 ha totalizzato 17 presenze e 1 rete in serie D.

I precedenti.
Sono due i precedenti tra le due squadre, entrambi risalenti alla stagione 2018/19, con il Cartigliano che si impose per 2 a 1 al “Briamasco” nella gara d’andata e per 1 a 0 nella sfida di ritorno al “Fair Play” di Cartigliano.

Partite e arbitri della diciassettesima giornata (ore 14.30).
Ac Trento – Cartigliano (Djurdjevic di Trieste)
Ambrosiana – Cjarlins Muzane (2-2, giocata sabato)
Arzignano Valchiampo – Delta Porto Tolle (rinviata)
Belluno – Campodarsego (Moretti di Valdarno)
Este – Chions (Bonci di Pesaro)
Mestre – Manzanese (0-3, giocata sabato)
Montebelluna – Luparense (Cutrufo di Catania)
Union Clodiense – Adriese (Delli Carpini di Isernia)
Union Feltre – Virtus Bolzano (Mirri di Savona)
Union S. Giorgio Sedico – Caldiero Terme (2-2, giocata sabato)

La classifica del girone C.
Manzanese* 31 punti; Ac Trento*** e Belluno* 29; Union Clodiense***e Mestre 27; Este* 24; Luparense**, Caldiero Terme** e Cjarlins Muzane** 21; Virtus Bolzano**, Arzignano Valchiampo** e Adriese* 20; Delta Porto Tolle****** e Cartigliano** 19; Montebelluna** 18; Union San Giorgio Sedico* 15; Ambrosiana* 14; Union Feltre* 13; Campodarsego***** 8; Chions** 6.

******: sei partite in meno
*****: cinque partite in meno
***: tre partite in meno
**: due partite in meno
*: una partita in meno

I convocati.
Portieri: Cazzaro (1999); Ronco (2002).
Difensori: Amadori (2003); Contessa (2002); Dionisi (1985); Galazzini (2000); Jashari (2003); Salviato (1987); Trainotti (1993).
Centrocampisti: Bonomi (2003); Caporali (1994); Gatto (1992); Pilastro (2001); Pinto (2001); Santuari (2001); Trevisan (2000).
Attaccanti: Aliù (1989); Belcastro (1991); Comper (2003); Ferri Marini (1990); Pattarello (1999); Rivi (1994).

Categorie Articolo:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.