VIDEONEWS & sponsored

(in )

A22 – AUTOSTRADA DEL BRENNERO * L’ORCHESTRA HAYDN IRROMPE NELLE AREE DI SERVIZIO: « OGGI FLASH MOB A LAIMBURG EST E PAGANELLA OVEST »

Flash Mob dell’Orchestra Haydn nelle aree di servizio di A22. I due enti compiono sessant’anni e festeggiano offrendo arte. Oggi flash mob dei fiati dell’Orchestra a Laimburg est e Paganella ovest.

Prendi un luogo come un’area di servizio autostradale, dove le persone passano per lo più pochi minuti per mangiare in fretta qualcosa, o bere un caffè, senza badare troppo a dove sono, o a cosa fanno gli altri. Poi prendi i fiati dell’Orchestra Haydn, falli suonare tra il bancone del bar e le merci esposte e la musica cambia.

Portare l’arte in luoghi ad essa abitualmente estranei, rimuovere la distanza tra l’artista e il pubblico, avvicinare il bello all’ordinario eliminando i filtri rappresentati dal palco, o dal sipario: è questa l’idea dell’Orchestra Haydn cui Autostrada del Brennero SpA ha subito voluto contribuire a dare attuazione.

Si tratta di due enti tra loro assai diversi, ma che hanno qualcosa in comune. Entrambi sono espressione del territorio ed entrambi, quest’anno, compiono sessant’anni. È stato questo lo spunto dal quale è partita l’originale collaborazione tra una delle istituzioni culturali più prestigiose della regione Trentino Alto Adige/Südtirol e la Società autostradale che collega i territori che vanno da Bolzano a Modena.

Un’area di servizio autostradale, per quanto efficiente e funzionale, tende a rappresentare un “non-luogo”, ossia un luogo senza riferimenti spaziali e culturali, che potrebbe essere replicato, senza grandi variazioni su tema, dalle Alpi alla Sicilia. Autostrada del Brennero SpA si è già attivata per rivoluzionare il tratto architettonico delle proprie aree di servizio e renderle più coerenti con un paesaggio che, in soli 314 chilometri, muta più volte rivelando la propria incredibile ricchezza. Purtroppo, l’attuazione di tali progetti richiede più tempo del previsto.

I flash mob di oggi nelle aree di servizio di Laimburg est e Paganella ovest rappresentano una straordinaria opportunità in questo senso offerta dalla creatività dell’Orchestra Haydn e colta da Autostrada del Brennero SpA per dimostrare ancora una volta, dopo l’esempio del Plessi Museum, che anche in autostrada si può fare cultura. Le performance di oggi non resteranno isolate, ma non vogliamo togliervi il gusto della sorpresa.