VIDEONEWS & sponsored

(in )

A.C. TRENTO * CALCIO: « IL RITORNO AL “BRIAMASCO” DOPO 59 GIORNI È DOLCISSIMO, 2-0 SUI VENETI CON LE RETI DI FERRI MARINI E ALIÙ PIEGANO L’UNION FELTRE »

Il Trento s’impone per 2 a 0 sui veneti: gialloblù che salgono a quota 17 in classifica a meno uno dalla capolista Delta Porto Tolle. La sconfitta di Mestre, l’unica della stagione, è già un lontano ricordo: il Trento riprende la propria corsa superando per 2 a 0 l’Union Feltre nel recupero della settima giornata del girone C di serie D.

Dopo un primo tempo equilibrato, contraddistinto da una super parata di Cazzaro, i gialloblù trovano il vantaggio nei primi minuti della ripresa con il Ferri Marini che realizza il calcio di rigore procurato da Aliù e poi chiudono i conti grazie alla seconda rete di giornata – la quinta stagionale – del centravanti, ottimamente imbeccato da Belcastro. Domenica prossima si torna in campo, ancora al “Briamasco” per affrontare l’Union San Giorgio Sedico.

 

*

Live match.

Mister Parlato si affida al consueto “4-3-1-2, con il ritorno di Cazzaro tra i pali, mentre la linea difensiva è composta da Bran e Contessa sulle corsie esterne con Dionisi e Trainotti al centro. A metà campo Gatto agisce nel ruolo di playmaker con Pilastro e Osuji interni, mentre Caporali completa il rombo in qualità di trequartista alle spalle della coppia offensiva formata da Aliù e Ferri Marini.

Il match non decolla subito immediatamente: a farsi vedere per primi sono gli ospiti che al 10’ impegnano la retroguardia gialloblù sugli sviluppi di un calcio d’angolo con Aliù libera l’area di testa. Passano alcuni minuti e l’Union Feltre “bussa” ancora con il tiro di Caser che impegna Cazzaro. Il Trento non sta a guardare e si vede prima con un traversone di Ferri Marini che Caporali incorna di testa ma la sua conclusione viene respinta da Federico Trevisan in extremis, poi al 32′ con Aliù, contrastato in extremis da Busetto al momento di battere a rete dopo una sgroppata. Gialloblù vicini al vantaggio al minuto 37: serpentina di Bran che serve per Ferri Marini, che non riesce a battere anche per l’efficace contrasto di un difensore.

Il primo tempo si chiude con un clamoroso corner non concesso al Trento e, sul ribaltamento di fronte, è l’Union Feltre ad avere una super occasione per passare in vantaggio: traversone in area per Giacomazzi che batte a rete da distanza ravvicinata, ma Cazzaro compie un prodigio, alzando la sfera oltre la traversa.

Pronti via nella ripresa con il Trento che passa subito in vantaggio: combinazione nello stretto tra Ferri e Marini e Aliù con con quest’ultimo che viene atterrato in area da Federico Trevisan: il rigore è netto e dal dischetto Ferri Marini non perdona, spiazzando Corasaniti e portando in vantaggio la squadra di Parlato.

L’Union Feltre accusa il colpo e al 54′ i gialloblù vanno vicini al raddoppio: traversone di Bran e Aliù non arriva per un soffio all’impatto con la sfera.
Gli ospiti provano a reagire – senza esito – con Stevanin e, dopo la giranddola di cambi con esordio tra le fila aquilotte di Pinto, che subentra a Pilastro,
Mister Parlato cambia modulo, affidandosi alla difesa a cinque, gli ospiti provano a guadagnare metri ma, così facendo, prestano il fianco alle ripartenze.
Entra in campo anche Belcastro che, all’86’, pesca in verticale Aliù, che scappa in solitaria, si presenta a tu per tu con il portiere e realizza la sua quinta rete stagione, che mette la parola “fine” all’incontro.

Gioco, partita e incontro per il Trento, che conquista la quinta vittoria di fila, sale a quota 17 in classifica, portandosi in seconda piazza a meno uno dal Delta Porto Tolle. Domenica si torna già in campo: appuntamento alle ore 14.30, ancora al “Briamasco”, per affrontare l’Union San Giorgio Sedico.

 

Il tabellino.

AC TRENTO 1921 – UNION FELTRE 2-0

AC TRENTO 1921 (4-3-1-2): Cazzaro; Bran, Trainotti (44’st Affolati), Dionisi, Contessa (29’st Tinazzi); Pilastro (11’st Pinto), Gatto, Osuji (36’st Belcastro); Caporali; Aliù, Ferri Marini (28’st Salviato).
A disposizione: Ronco, Comper, Amadori, M. Trevisan.
Allenatore: Carmine Parlato.

UNION FELTRE (4-3-2-1) : Corasaniti; Busetto, F. Trevisan (22’st Capra), Nonni, Stevanin (37’st Benedetti); De Carli, Giacomazzi: Malagò, Michelotto (22’st Moscatelli), Miniati (31’st Vignali); Caser (37’st Maset).
A disposizione: Rossi, Toniolo, Vettorel, Djibril.
Allenatore: Sandro Andreolla.

ARBITRO: Silvera di Valdarno (Gervasoni di Bergamo e Morotti di Bergamo).

RETI: 3’st rigore Ferri Marini (T), 36’st Aliù (T).

NOTE: partita disputata a porte chiuse. Campo in ottime condizioni. Ammoniti Aliù (T), Osuji (T), Gatto (T), F. Trevisan (U) e Miniati (U). Calci d’angolo 6 a 2 per l’Union Feltre. Recupero 2’ + 6’.

 

*

Foto: Carmelo Ossanna