Domenica (ore 14.30) Osuji e compagni sfidano i granata, che in settimana hanno affidato la panchina ad Andreucci.

Seconda trasferta consecutiva per il Trento che domenica (cambia l’ora: calcio d’inizio alle ore 14.30) scende in campo all’ “Aldo e Dino Ballarin” di Chioggia contro l’Union Clodiense nella sfida d’alta classifica valevole per la sesta giornata del girone C di Serie D. I gialloblù sono ancora imbattuti in campionato e si presentano al match da primi in classifica, in virtù dei successi ottenuti contro Ambrosiana, Delta Porto Tolle ed Este e dei pareggi conquistati contro Arzignano e Belluno.
L’Union Clodiense, invece, ha sin qui conseguito due vittorie, contro Cjarlins Muzane e Chions, un pareggio (contro l’Este) e due sconfitte (contro Delta Porto Tolle e Ambrosiana).
Nelle prime cinque giornate il Trento ha realizzato 8 reti a fronte di 4 gol subiti, mentre l’Union Clodiense ha segnato 7 reti incassandone 8.
Dirigerà l’incontro il Signor Valerio Vogliacco della sezione di Bari coadiuvato dagli assistenti arbitrali Alberto Amoroso e Salvatore Ierardi, rispettivamente delle sezioni di Piacenza e Novara.

 

In campo.
Mister Carmine Parlato ha convocato 22 giocatori.

I nostri avversari.
L’Union Clodiense Chioggia Sottomarina Ssd nasce ufficialmente il 1° giugno 2019. In precedenza la società era conosciuta come A.S.D Clodiense, nata nel 2010 dalla fusione tra l’A.C. Chioggia Sottomarina e l’Asd Sottomarina Lido. La compagine della provincia di Venezia milita per la quarta stagione consecutiva in Serie D dopo aver conquistato la promozione al termine del campionato d’Eccellenza veneto 2017 – 2018.
I granata si presentano alla sfida con una novità in panchina. In settimana è infatti stato esonerato il tecnico Mario Vittadello, sostituito da Antonio Andreucci, allenatore di tutto rispetto, ex Belluno, Triestina, Como e Campodarsego, società con la quale ha ottenuto una storica promozione in Serie C pochi mesi or sono.
Gli elementi di spicco dell’organico sono gli attaccanti Umberto Nappello (ex Potenza, Monza e Gubbio in C1, Forlì e Melfi in C2 e già in categoria con Grosseto, Savona e San Marino) e Bryan Gioè, già tra i professionisti con Livorno, Pavia, Grosseto, Tuttocuoio, Pontedera, Giana Erminio e Arezzo e con esperienze importanti in serie D con le maglie di Pinerolo, Matelica, Massese, Folgore Caratese (22 reti nella stagione 2018 – 2019), il centrocampista Pietro Baccolo (undici stagioni tra i “pro” con le maglie di Padova, Alto Adige, Frosinone, Gubbio, Paganese, Messina, Catanzaro e Teramo) e i difensori Alberto Ballarin (quindicesima stagione – di cui quattordici a Chioggia – in serie D per un totale di 387 presenze e 23 reti in categoria) e Marco Cuomo (ex Milazzo e Melfi In serie C2, poi in D con Scafatese, Vibonese, Pomigliano e Gela).
L’Union Clodiense Chioggia gioca le sue gare interne allo stadio “Aldo e Dino Ballarin” di Chioggia e il colore unico della divisa è il granata.

 

Gli ex della partita.
Nessun ex nelle due formazioni tra campo e panchina.

 

I precedenti.
Non ci sono precedenti ufficiali tra il Trento e l’Union Clodiense Chioggia Sottomarina da quando la società veneta ha assunto la nuova denominazione. I gialloblù hanno affrontato la Clodiense due anni or sono, nel campionato di serie D: la gara di andata giocata al “Ballarin” terminò 1 a 1 (vantaggio veneto di Farinazzo e pareggio di Bosio) mentre al ritorno i veneti s’imposero al “Briamasco” per 3 a 0.

 

Partite e arbitri della sesta giornata (ore 14.30).
Adriese – Campodarsego (Castellano di Nichelino)
Caldiero Terme – Chions (Guerra di Venosa)
Luparense – Delta Porto Tolle (Gandino di Alessandria)
Manzanese – Cjarlins Muzane (Molinaroli di Piacenza)
Mestre – Este (Sicurello di Seregno)
Montebelluna – Ambrosiana (Carsenzuola di Legnano)
Union Clodiense – AC Trento 1921 (Vogliacco di Bari)
Union Feltre – Arzignano Valchiampo (rinviata)
Union San Giorgio Sedico – Belluno (Cortese di Bologna)
Virtus Bolzano – Cartigliano (rinviata)

La classifica del girone C.
AC Trento 1921 e Mestre 11 punti; Luparense 10; Virtus Bolzano, Caldiero Terme e Delta Porto Tolle 9; Este 8; Union Clodiense; Cjarlins Muzane, Calcio Montebelluna* e Manzanese 7; Union Feltre e Cartigliano 6; Ambrosiana, Belluno e Adriese 5; Campodarsego e Union San Giorgio Sedico 4; Arzignano Valchiampo 2; Chions * 1.
*: una partita in meno.

 

I CONVOCATI.
PORTIERI: Cazzaro (1999); Ronco (2002).
DIFENSORI: Affolati (2001); Amadori (2003); Bran (2000); Contessa (2002); Dionisi (1985); Salviato (1987); Tinazzi (2002); Trainotti (1994).
CENTROCAMPISTI: Caporali (1994); Gatto (1992); Osuji (1990); Pettarin (1988); Pilastro (2001); Santuari (2001); Trevisan (2000).
ATTACCANTI: Aliù (1989); Belcastro (1991); Comper (2003); Ferri Marini (1990); Pietribiasi (1985).

 

* Foto Carmelo Ossanna