Transdolomites * ‘ lotteria delLa Befana 2019 ‘: ” L’Obiettivo è dare impulso agli studi sulla mobilità pubblica nelle valli dell’Avisio “

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

Giunge alla quinta esperienza la Lotteria “ La Befana di Transdolomites” che culminerà il 6 gennaio 2019 con l’estrazione dei biglietti vincenti.

Lotteria con scopo di autofinanziamento che nel corso degli anni passati ha permesso di raggiungere tutti gli obiettivi che l’associazione si era prefissata in tema di mobilità.

Si è trattato in particolare di dare impulso agli studi sulla mobilità pubblica nelle valli dell’Avisio oltre alle tante attività promosse nell’arco di 12 anni di operatività dell’associazione. L’ultimo studio sui trasporti che venne presentato a Cavalese il 12 dicembre 2017 aveva una valenza regionale in quanto affrontava gli scenari futuristici di mobilità pubblica nelle province di Trento e Bolzano in direzione delle valli di Cembra -Fiemme e Fassa.

Percorsi di studio comunque propedeutici all’obiettivo finale della ferrovia delle valli dell’Avisio.

Studi che hanno premesso un confronto proficuo con la Pat in funzione di un potenziamento dell’offerta di mobilità pubblica nelle valli di Fiemme e Fassa in questo caso dettata dalla necessità urgente di contrastare i grandi flussi di traffico originati da residenti e turisti. Transdolomites non ha il ruolo di esecutore nelle scelte dei trasporti pubblici ma ispiratrice degli investimenti in tale direzione, quello sì e siamo soddisfatti che la realtà abbia dimostrato la bontà delle scelte concretizzate in questi ultimi due anni in Fiemme e Fassa.

Il prossimo obiettivo al quale ci stiamo applicando è lo studio svizzero sul tema costi e benefici mai dimenticando che in sede Pat c’è ancora una promessa non mantenuta ossia lo studio di fattibilità della Trento Penia che ha nella Mozione N. 38 /2014 del Consiglio provinciale il documento ispiratore e per noi vincolante .

Confidiamo che la Giunta Provinciale in carica così come l’attuale Consiglio provinciale si attivi nel più breve tempo possibile in tale direzione.

Obiettivo 2019 di questa edizione della lotteria è quello ovviamente di continuare il percorso proponendo i temi della mobilità, turismo e ambiente con il proposito di rafforzare il coinvolgimento dei giovani e delle scuole in questo percorso culturale.

È fondamentale dare il più spazio possibile ai giovani ed alle loro aspettative per il futuro. In parallelo, e questo guarda agli adulti, la costituzione del gruppo di lavoro per la Trento-Penia, gruppo per il quale stanno pervenendo le prime adesioni. Invito ad essere della partita che è stato inviato anche al Governatore del Trentino, Fugatti, essendo egli depositario delle competenze sui trasporti pubblici.

Una nuova azione supporterà l’azione di promozione della lotteria. Si tratta di una busta che è in via di recapito porta a porta a tutte le aziende alberghiere delle Valli dell’Avisio contenente la nostra lettera di accompagnamento, il pieghevole di Trasdolomites, la scheda per la domanda di adesione all’associazione, il fac simile del biglietto lotteria, la rassegna stampa della serata di Canazei del 23 ottobre che ebbe per tema la fattibilità e la sostenibilità di una nuova rete di ferrovia per le Dolomiti.

Plurimo il significato di questa operazione inedita;

Promuovere nelle aziende alberghiere il messaggio della lotteria ed un invito all’acquisto dei biglietti. Mobilità e turismo sono infatti una simbiosi ed è dagli albergatori che confidiamo in una risposta collaborativa.

Informare in modo capillare sulla proposta ferroviaria. Nessuno indipendentemente dalla propria opinione può permettersi di restare ai margini di questo percorso.

L’estrazione avrà luogo a Cavalese il 6 gennaio ore 16.30 nella Sala della Biblioteca in Via Marconi. Sin da oggi porgiamo alla cittadinanza un cordiale invito a partecipare all’appuntamento che per l’occasione ospiterà anche una simpatica iniziativa che coinvolgerà bambine e bambini della scuole elementari a Cavalese con propri disegni ispirati alla Befana. I lavori saranno espositi in una mostra nella Biblioteca di Cavalese per la durata di un mese.

 

*

Massimo Girardi
Presidente Associazione Transdolomites

 

 

 

BLOCCHETTI LOTTERIA