Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

Il settimanale Chi pubblica, nel numero in edicola da mercoledì 10 aprile, una serie di eccezionali immagini che forse nemmeno Luigi Di Maio ha mai visto: sono le foto della sua fidanzata Virginia Saba quando, 9 anni fa, prima di diventare una brillante giornalista e assistente parlamentare, posava in lingerie trasparente per un fotografo. Si tratta di scatti inediti che ritraggono la giornalista sarda, allora ventiseienne, con indosso della lingerie nera sexy e una maschera piumata in stile “Eyes Wide Shut”, il celebre film di Stanley Kubrick, altre mentre mostra la schiena nuda e flessuosa in pose ad alto tasso erotico, altre ancora in bikini.

Nulla di cui vergognarsi, si intende, o che possa andare al di là di qualche scatto fatto per gioco da un fotografo a una bella ragazza che si diverte al mare o che ha deciso di regalarsi un book di immagini un po’ più sexy del normale solo per vanità personale o perché magari aspira a fare la modella o la showgirl. Certo, davanti a un presente di assistente parlamentare, per di più fidanzata con il vicepremier più giovane, in un quadretto di perfezione iconografica da fidanzatini di Peynet, queste foto faranno certamente parlare.