SCUOLA PROVINCIA TRENTO: NEGLI ELENCHI CLIL ANCHE INSEGNANTI NON ABILITATI

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Ufficio stampa Pat) –  Approvata oggi la delibera su proposta del presidente Ugo Rossi. Insegnamento con modalità Clil: anche gli insegnanti non abilitati possono accedere agli elenchi.

Oggi la Giunta provinciale ha approvato i nuovi criteri e le nuove modalità per l’istituzione degli elenchi per il conferimento di incarichi a tempo determinato relativi all’insegnamento di discipline non linguistiche in lingua straniera, con modalità Clil.

Le nuove disposizioni si sono rese necessarie sia per incrementare il numero di docenti iscritti agli elenchi, che per ottemperare a quanto previsto dalla legge di assestamento del bilancio di previsione per gli anni 2017-2019.

Nello specifico la legge stabilisce che per il triennio scolastico 2017-2020, anche gli insegnanti non abilitati possono accedere agli elenchi, se provvisti degli altri requisiti previsti dalla disciplina provinciale. Le domande di ammissione potranno essere presentate dal 17 al 22 agosto 2017.

Con il Piano Trentino Trilingue grande rilievo è stato attribuito all’insegnamento di discipline non linguistiche in lingua straniera con modalità Clil.

Per assicurare la presenza di docenti preparati la Provincia autonoma di Trento, lo scorso anno, ha istituito degli appositi elenchi per il conferimento di incarichi a tempo determinato per l’insegnamento con questa modalità nella scuola secondaria di primo e di secondo grado.

Da quest’anno, anche i docenti inseriti nelle graduatorie di istituto di III fascia, in possesso di certificazione linguistica, potranno presentare domanda ai fini dell’inserimento negli elenchi Clil.

Gli elenchi sono suddivisi per lingua straniera (inglese e tedesco) e per ciascuna classe di concorso tra scuola secondaria di primo e di secondo grado.

I docenti sono inseriti negli elenchi secondo la fascia di appartenenza e il punteggio riconosciuto nelle graduatorie provinciali per titoli. Le domande potranno essere presentate presso gli uffici competenti dal 17 al 22 agosto 2017.

 

 

 

 

Foto: da comunicato stampa