RIFORMA CULTURA: SIMONI, NECESSARIO ED URGENTE CHIARIMENTO PER RIPORTARE VERITA’

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Marino Simoni) –  Riforma della Cultura: è necessario ed urgente un chiarimento per riportare la verità. Da Vicepresidente della Quinta Commissione, da Capogruppo in Consiglio Provinciale e da Presidente di Progetto trentino ritengo necessario ed opportuno un mio intervento a chiarimento di quanto è accaduto nel gruppo di lavoro promosso dalla Quinta commissione per approfondire istituzionalmente e proporre alla Commissione stessa una proposta sulla Legge per la cultura il più condivisa possibile.

Il tutto conseguente alla seria, trasparente e corretta battaglia politica sull’argomento “Cultura” che il collega Walter Viola ed io abbiamo intrapreso già da tempo, sfociata in una proposta emendativa del disegno di legge. Proposta emendativa che nelle precedenti riunioni del Gruppo di lavoro era stata recepita da tutti componenti, maggioranza e minoranza compresi.

Il “patto” concordato, che prevedeva il recepimento di quanto proposto da Progetto trentino, è stato disatteso con ingerenze extraistituzionali del Pd, che ancora una volta nella riunione di maggioranza successiva ai lavori della Commissione ha riposizionato l’asticella sulle sue, pur legittime, ma discutibili posizioni.

L’aver rimarcato questo fatto nel gruppo di lavoro, l’aver sottolineato che i patti sono da rispettare, è solo segno di responsabilità istituzionale che nulla ha a che vedere con ricostruzioni politiche di mera fantasia come sostenuto da qualche scribacchino.

Quanto a Progetto trentino c’è, eccome! C’è come gruppo consigliare e lo dimostra l’azione, anche magari silenziosa, ma sempre concreta e sul pezzo su tutti gli argomenti che interessano la comunità, non ultima quella sulla legge sulla cultura.

Ci sarà nella competizione elettorale del 2018 ed i fatti, e non le chiacchiere e le malelingue, dimostreranno quanto sia ancora proponibile quel progetto e quella prospettiva politica lanciata nel 2013 e che oggi è ancor più valida di allora, soprattutto alla luce dell’incapacità di questo centro sinistra autonomista di dare concrete e soddisfacenti risposte ai problemi del Trentino.

 

 

*

Marino Simoni

Vicepresidente della Quinta Commissione

Capogruppo consigliare di Progetto trentino

Presidente di Progetto trentino

 

 

 

In allegato il comunicato stampa:

comunicato stampa su legge Cultura