Questura di Trento * violenza sessuale: “aggredisce e molesta una commessa, arrestato 40enne straniero “

Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

In data 01.12.2018, la Volante del Commissariato di P.s di Rovereto, interveniva dietro richiesta formulata al Nue 112, presso un esercizio commerciale di Rovereto dove, una commessa del medesimo, tale P.G, era stata appena aggredita sessualmente da uno straniero.

Quest’ultimo, un cittadino extracomunitario di anni 40, domiciliato in provincia, le cui iniziali sono F.J. da molto tempo la importunava e la molestava al punto che la donna si era rivolta alla Questura di Trento per ottenere nei suoi confronti l’Ammonimento del Questore per Atti Persecutori.

Nel gennaio di quest’anno lo straniero era stato formalmente ammonito ma, nonostante la misura restrittiva, perseverava in più riprese col suo comportamento imprudente e fastidioso, tentando sempre nei confronti della commessa approcci di tipo sessuale.

Nella giornata del 01 u.s. l’uomo avvicinava la giovane mentre si trovava sul posto di lavoro, e la palpeggiava nelle parti intime. In soccorso della donna giungevano i colleghi di lavoro, e successivamente la pattuglia dipendente i cui componenti, dopo la formalizzazione dell’atto di denuncia da parte della vittima, arrestavano lo straniero per i reati di Atti Persecutori commessi da persona già ammonita e Violenza sessuale.

L’uomo veniva accompagnato presso la Casa Circondariale di Trento, a disposizione dell’A.G. di Rovereto.