#PROGETTOVALLEDEILAGHI: PAT, INCONTRO CON LA COLLETTIVITA’ IL 28 MARZO

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Ufficio stampa Pat) – Martedì 28 marzo a partire dalle ore 18.00 presso il Teatro Valle dei Laghi, Via Stoppani – Loc. Lusan, Vallelaghi si svolgerà una serata denominata #progettovalledeilaghi.

Si tratta di un percorso partecipativo, gestito e monitorato dall’Autorità per la partecipazione locale, aperto a tutti gli abitanti della comunità in cui saranno presentati e poi approfonditi dai partecipanti gli interventi e i progetti legati al fondo strategico territoriale indicati dalla stessa comunità in accordo con i Comuni e discussi nel corso di un World Cafè svoltosi nel mese di novembre 2016 a Vallelaghi. Saranno presenti l’assessore provinciale alla coesione territoriale, urbanistica enti locali ed edilizia abitativa Carlo Daldoss, il presidente della Comunità della Valle dei Laghi Attilio Comai ed i Sindaci dei Comuni coinvolti.

Gli interventi su cui si aprirà il confronto sono sette: ciclopedonale della Valle di Cavedine (da Padergnone a Vigo Cavedine), completamento del collegamento fra i sette laghi – percorsi ad anello intorno ai laghi di Santa Massenza e Cavedine, censimento e riorganizzazione complessiva dei sentieri, attività di marketing territoriale, acquisizione e restauro del Castello di Madruzzo, percorsi di arrampicata in falesia, attivazione sull’edificio del Teatro della Valle dei Laghi di un “progetto pilota” di risparmio energetico da prendere in considerazione come “buona pratica”.

I partecipanti, durante la serata, dopo aver discusso dei temi e dato forma ai progetti, potranno indicare mediante una preferenza, quali, tra le proposte presentate, sono a loro parere le più strategiche per il futuro della Comunità.

 

 

*

Si possono ricevere maggiori informazioni, scaricare la documentazione relativa agli interventi, caricare eventuale tua documentazione o semplicemente commentare a questo indirizzo internet: https://apl.provincia.tn.it/Valle-dei-Laghi oppure scrivendo una mail a: apl@provincia.tn.it.