PROFUGHI: ZENI A FUGATTI, SONO 291 GLI OSPITI NELL’EX CASERMA DAMIANO CHIESA

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Ufficio stampa Consiglio Pat) – Nella sua risposta a un’interrogazione di Maurizio Fugatti, consigliere provinciale della Lega Nord, l’assessore alla salute e alle politiche sociali Luca Zeni riferisce che nel centro di accoglienza di via al Desert a Trento, che ha una capienza di circa 250 posti nell’ex edificio caserma, cui si aggiungono altri 50 posti nella struttura prefabbricata adiacente, fino al 10 febbraio scorso erano presenti complessivamente 291 persone di sesso maschile. Si tratta di extracomunitari richiedenti asilo provenienti da 14 Paesi: Pakistan (74), Nigeria (50), Ghana (35), Gambia (24), Afghanistan (22), Guinea (22), Mali (18), Senegal (18), Costa d’Avorio (17), Bangladesh (5), Burkina Faso (2), Camerun (2), Iran (1) e Sierra Leone (1).

Zeni prosegue segnalando che l’età prevalente di queste persone è compresa tra i 19 e i 30 anni (233), e che non si hanno dati relativi ad eventuali precedenti penali. Sempre per rispondere a Fugatti, l’assessore aggiunge che gli ospiti della struttura di via al Desert sono oggetto di controllo sanitario generico e specifico in presenza di sintomi particolari con costo a carico dell’Apss. E ancora: “la spesa per l’adeguamento dell’edificio ex caserma Damiano Chiesa è stata di 790.000 euro iva inclusa”.​

 

 

 

 

 

Foto: da sito Frontex