PORTALETTERE: POSTE ITALIANE, DEBUTTANO A CAVALESE LE NUOVE DIVISE

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Ufficio stampa Poste italiane-Trentino Alto Adige) – – Debutto in alta quota per le nuove divise di Poste Italiane. Saranno infatti i portalettere, uomini e donne, di Cavalese, Merano, Courmayeur (Ao) e Cuneo i primi a indossare il nuovo kit di abbigliamento da lavoro realizzato secondo il design che ha vinto il contest promosso dall’azienda per il rinnovo delle divise e per comunicare il cambiamento e lo spirito innovativo di Poste Italiane anche attraverso il nuovo look degli addetti al recapito.

Da oggi sei portalettere di Cavalese riceveranno le nuove dotazioni invernali (due set completi di indumenti) per sperimentarne qualità, robustezza e praticità. A tal fine la scelta della località in cui compiere i test è caduta su un centro della montagna alpina, considerato un banco di prova sufficientemente severo per le particolari condizioni climatiche in cui i portalettere svolgono quotidianamente il servizio.

I trenta giorni di sperimentazione permetteranno a Poste Italiane di valutare in modo approfondito la resa dei nuovi materiali delle divise. Il nuovo abbigliamento interpreta in modo efficace le esigenze operative dei portalettere, immaginando una tenuta particolarmente pratica e comoda sia nella versione invernale, sia estiva, ricca di dettagli utili al lavoro quotidiano dei postini.

I colori rimangono quelli classici blu, celeste e giallo, giocati in contrasto sulle rifiniture, i materiali, di grammatura leggera, sono tecnici e traspiranti. Camicie, top e pantaloni sono in tessuti semielasticizzati hanno pratiche coulisse interne ed esterne regolabili, comode tasche portaoggetti e zip antigraffio. La giubbotteria utilizza tessuti idrorepellenti. Linee unisex con qualche concessione più sartoriale per le divise femminili.

Il restyling delle divise porta la firma di Beatrice Bazzano, la ventiduenne studentessa dell’Istituto Modartech di Pontedera vincitrice del web contest lanciato l’estate scorsa da Poste Italiane, un concorso a cui hanno partecipato i migliori giovani stilisti e designer italiani provenienti da 26 istituti italiani pubblici e privati di moda e design per ideare le nuove divise dei portalettere. Per il successo nel web contest Beatrice Bazzano ha ricevuto una Borsa di studio del valore di 20 mila euro che le permetterà di accedere a un master o a un corso di perfezionamento in Italia o all’estero.

 

 

 

 

 

 

 

In allegato il comunicato stampa:

Presentazione_nuove divise_portalettere_Cavalese web

 

 

 

In allegato il documento contenuto nel comunicato stampa:

Presentazione_CPD_Cavalese – web

 

 

 

 

 

Foto: da comunicato stampa