POLO MECCATRONICA: TRENTINO SVILUPPO, SIGLATA PARTNERSHIP PER PROM FACILITY

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Ufficio stampa Trentino Sviluppo) – Aperti alle aziende e alla formazione tecnica e specialistica, hanno una dotazione tecnologica unica in Italia. Voluti dalla Provincia e finanziati con fondi europei, saranno gestiti da Trentino Sviluppo, Fbk e Università, in sinergia con Confindustria Trento.

Macchinari d’avanguardia, tra cui stampanti 3D a polveri metalliche e polimeriche, una taglio laser di tubi e lamiere, scanner 3D ed un’innovativa macchina utensile ibrida per lavorazioni additive e sottrattive, la prima nel suo genere ad essere installata in Italia. Vi sarà anche un’intera area dedicata alla metrologia e al controllo qualità, nonché un’infrastruttura Ict per approcciare il modello “Industry 4.0”.

E’ una partenza lanciata quella della nuova ProM Facility, i laboratori per la prototipazione rapida di Polo Meccatronica, frutto di un’intensa collaborazione tra Provincia, Trentino Sviluppo, Fbk, Università di Trento e Confindustria Trento. La firma dell’accordo è stata anche occasione per una visita ai 1.400 metri di laboratori ed un’anteprima sul funzionamento operativo dei primi macchinari installati.

Un “porte aperte” di due giorni si terrà a fine giugno quando saranno operativi tutti i macchinari, del valore complessivo di circa 5 milioni di euro. La macchina taglio laser, costo 1 milione di euro circa, è stata prodotta in Trentino da Adige-Bln e messa gratuitamente a disposizione dei laboratori nell’ambito di una collaborazione tra azienda e Polo Meccatronica.
 

 

 

 

 

 

 

 

In allegato il comunicato stampa:

17-04-03 ProM_firma protocollo

 

 

 

 

 

Foto: da comunicato stampa