“PARLIAMO DI BIMBI”: MUSE, DOMANI ALLE 9.30 LIBRI DA ESPLORARE ALLO SPAZIO “MAXI OOH!”

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Ufficio stampa Muse) – Nuovo appuntamento per il mese di aprile con Parliamo di bimbi, la speciale rassegna di incontri organizzata dal Muse all’interno dello spazio Maxi Ooh!; momenti di confronto tra genitori e con la guida degli esperti dedicati al rapporto adulto-bambino e al difficile, ma avventuroso, mestiere di crescere. Martedì 18 aprile, alle 9.30, l’appuntamento è dedicato all’importanza dei libri e del racconto per parole e immagini per la crescita dei più piccoli.

Ad approfondire il tema sarà Luisa Fontanari – Coordinatore del circolo di coordinamento di Riva del Garda della Federazione Provinciale Scuole Materne. Gli incontri, cui possono partecipare anche i bambini assieme ai genitori, sono a ingresso gratuito, è consigliata la prenotazione al numero 0461/270311.

Le storie consentono di incontrare il mondo, comprenderlo, interpretarlo, riprogettarlo. I bambini, fin da molto piccoli, iniziano infatti a elaborare in forma narrativa la loro visione della realtà che li circonda. Desiderano molto raccontare, essere raccontati, ricevere racconti, di cui amano la forma come tipologia di comunicazione.

Gli albi illustrati sono, allora, un’importante occasione per costruire insieme significati nuovi e per leggere le esperienze. Imparare a padroneggiare il linguaggio delle immagini e capire quale processo di pensiero si cela dietro un progetto editoriale apre a una dimensione di ricchezza e crea occasioni preziose, in famiglia e a scuola, nell’incontro tra bambini e adulti e dei i bambini tra di loro.

Tra le tante tipologie di libri per l’infanzia, particolarmente apprezzati sono gli albi illustrati tattili, che rappresentano l’opportunità di “leggere” il mondo sollecitando la nostra sensorialità, aprendo a un racconto da esplorare con le mani. Alcuni testi sviluppano la narrazione unendo parola scritta e illustrazioni in un gioco che dischiude a suoni, ritmi, discordanze, armonie. Cartonati, pop-up, libri con le finestre, con figure in rilievo, con elementi che scorrono, che si sovrappongono sviluppando contrasti sono ulteriori proposte in grado di attirare l’attenzione dei più piccoli e stimolarne la creatività e le capacità logiche.

Parliamo di bimbi è organizzato in collaborazione con Ufficio infanzia del Servizio infanzia e istruzione del primo grado – Dipartimento della conoscenza della Provincia autonoma di Trento, Servizio Servizi all’Infanzia, Istruzione e Sport del comune di Trento, Federazione provinciale delle Scuole materne, Genitori a Trento e dintorni, Cooperativa Bellesini.