QUALI STRATEGIE ITAS PER IL 2020?

Intervista a Raffaele Agrusti, amministratore delegato e Direttore generale

 

Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

(Fonte: Ufficio stampa Trentino Sviluppo) – Soprannominato “Mano di Pietra” per la sua potenza in attacco, storico capitano della nazionale italiana di volley, Franco Bertoli sarà protagonista lunedì 30 gennaio, alle ore 17 presso il Polo Tecnologico di Rovereto, di un incontro con i nuovi imprenditori, in particolare giovani e donne, che si stanno preparando ad avviare la loro nuova avventura professionale. Oggi apprezzato “mental coach” in campo sportivo ma anche nel settore delle professioni e del business, formatore richiesto da aziende di tutta Europa, Franco Bertoli è stato invitato da Trentino Sviluppo per trasmettere ai neo imprenditori quella forza interiore e quella determinazione che ne hanno sempre contraddistinto la carriera di atleta e di uomo. Il suo intervento sarà introdotto da un saluto del vicepresidente della Provincia autonoma di Trento Alessandro Olivi.

Sono 446, in gran parte giovani e donne, i beneficiari delle misure di sostegno della nuova imprenditorialità varate dalla Provincia con il secondo bando pubblicato nel 2016 (i termini per l’adesione al terzo scadranno il 15 febbraio prossimo). Una straordinaria adesione che ha premiato le innovazioni introdotte dalla Provincia nei meccanismi di finanziamento, nella semplificazione burocratica, nel ruolo di coordinamento affidato a Trentino Sviluppo e nella partnership pubblico-privato che ha coinvolto Cat e Hub specialistici del territorio. Per condividere questo successo con le donne e i giovani che grazie all’iniziativa hanno da poco avviato o stanno partendo con una nuova attività d’impresa, e per affidare loro di persona un particolare augurio, il vicepresidente della Provincia autonoma di Trento Alessandro Olivi ed il consigliere delegato di Trentino Sviluppo Sergio Anzelini hanno convocato un incontro che si terrà lunedì 30 gennaio, dalle ore 17 alle 19, presso la sede di Trentino Sviluppo nel Polo Tecnologico di Rovereto in via Zeni 8.

I partecipanti avranno l’opportunità di apprezzare i consigli di un mental coach d’eccezione: Franco Bertoli, già giocatore e capitano della nazionale italiana di volley ed oggi impegnato in attività di coaching in campo professionale, sportivo e del business. “Amo il coaching e forse l’ho sempre amato – spiega Franco Bertoli – perché nel mio modo di essere e di vivere come giocatore, capitano e poi come allenatore nel mondo della pallavolo e dello sport, ho sempre creduto nel potenziale che era dentro i miei compagni e in coloro che lavoravano con me”. La partecipazione è gratuita, iscrizioni on-line su trentinosviluppo.it.

 

 

 

 

In allegato il comunicato stampa:

17-02-27 Franco Bertoli

 

 

 

 

Foto: da comunicato stampa