MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGANTI: AGENZIA RIFUGIATI, OK DDL SENATO SU ACCOGLIENZA

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Ufficio stampa Agenzia Nazioni unite per i rifugiati) – L’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr) accoglie con favore l’approvazione da parte dell’Aula del Senato del disegno di legge sulla tutela dei minori stranieri non accompagnati, avvenuta ieri.

La nuova legge segna un passo in avanti importante nella protezione dei minori in Italia, contribuendo ad armonizzare la normativa e consolidando principi e procedure essenziali. Il Ddl prevede, tra l’altro, il rilascio di un permesso di soggiorno per minore età o per motivi familiari valido fino al compimento della maggiore età, quando potrà essere convertito quasi automaticamente; l’accelerazione della procedura d’identificazione uniformata sul territorio nazionale; vengono disciplinati anche l’istituto della tutela e la delicata fase della transizione alla maggiore età.

L’Unhcr si augura che questa legge contribuisca a consolidare il principio del superiore interesse del minore e che l’effettiva capacità ricettiva del sistema d’accoglienza italiano dedicato ai minori sia adeguata a rispondere alle crescenti esigenze. Nel 2016 sono arrivati in Italia oltre 25.000 minori non accompagnati o separati, vale a dire il 14 per cento di tutte le persone arrivate via mare sulle nostre coste, più del doppio dei minori arrivati nel corso del 2015. “Questi bambini e adolescenti sono particolarmente esposti al rischio di violenze, abusi e sfruttamento.

Da soli hanno attraversato guerre ed avversità e affrontato molti pericoli durante il viaggio. Hanno diritto a misure specifiche di protezione e sostegno, e con questa legge organica si va nella giusta direzione,” ha dichiarato Stephane Jaquemet, Delegato dell’Unhcr per il Sud Europa. L’Unhcr auspica un’approvazione rapida e definitiva del provvedimento alla Camera e una sua pronta applicazione

 

 

Foto: da sito Frontex