MIGRANTI: CIVETTINI, GESTIONE PAT SFUGGITA DI MANO IN TRENTINO?

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Claudio Civettini) – A seguito della escalation di episodi di criminalità verificatisi a Trento negli ultimi giorni, che hanno visto anche il verificarsi di arresti di alcuni sedicenti profughi, il Presidente della Giunta provinciale e l’Assessore provinciale alla Salute hanno divulgato un comunicato stampa dai toni – almeno apparentemente – duri. Dato che però, in recente ad altri atti ispettivi, la correlazione tra presenza di migranti e crimine veniva negata addirittura scrivendo, con riferimento ad approfondimenti specifici, che «l’attuale situazione non pare richiedere» simili analisi, pare opportuno chiedere se non sia il caso di prendere compiutamente atto dell’esistenza del problema, soprattutto con riferimento allo spaccio e alla droga.

 

 

In allegato il comunicato stampa:

Comunicato Stampa – 14 02 17 – MIGRANTI E CRIMINALITA’ – LA PROVINCIA ORA TUONA MA FINO A IERI NEGAVA IL PROBLEMA

 

In allegato l’interrogazione contenuta nel comunicato stampa:

Interrogazione 14 02 17- MIGRANTI E CRIMINALITA’ – LA PROVINCIA ORA TUONA MA FINO A IERI NEGAVA IL PROBLEMA