MATERNITA’ SURROGATA: MELONI, DA CORTE D’APPELLO TRENTO DECISIONE INACCETTABILE

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Ufficio stampa Giorgia Meloni) – «In Italia l’utero in affitto è reato e il nostro ordinamento non prevede le adozioni gay: il lavoro della magistratura italiana è applicare la legge, non scrivere sentenze che la aggirano. FdI considera inaccettabile la decisione della Corte d’Appello di Trento di riconoscere a due uomini la genitorialità di due bambini nati negli Stati Uniti con l’utero in affitto e ritiene indegne le parole di chi difende una pratica che svende il corpo delle donne e la maternità in cambio di denaro.

C’è solo un modo per impedire che questa vergogna si ripeta: approvare subito la nostra proposta di legge per rendere l’utero in affitto reato universale, ovvero punibile nella nostra Nazione anche se commesso all’estero». Lo scrive su facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

 

 

 
Foto tratta da profilo Facebook di Giorgia Meloni