Quirinale: le consultazioni del Presidente della Repubblica

GRUPPO PARLAMENTARE “PER LE AUTONOMIE SVP PATT,UV” DEL SENATO DELLA REPUBBLICA
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

(Fonte: Ufficio stampa Comune Rovereto) – La manutenzioni partecipate oltre che nei nidi si faranno nelle scuole dell’infanzia. Lo ha deciso la giunta comunale approvando lo scorso 21 marzo nel corso della sua ultima seduta uno schema di protocollo Pat/Comune.

Come noto l’ordinamento della scuola dell’infanzia in base alla legge provinciale 21 marzo 1977, n. 13 sono gestite direttamente dalla Provincia autonoma di Trento.

Nel Comune di Rovereto (Tn) ci sono 9 scuole dell’infanzia provinciali e 6 scuole dell’infanzia equiparate. Alle nove scuole dell’infanzia provinciali il Comune di Rovereto fornisce edifici e provvede con i finanziamenti della Provincia, assegna il personale non insegnante, garantisce il servizio di ristorazione, provvede alla manutenzione degli edifici.

Per quanto riguarda quest’ultima voce c’è una novità.  Visto il buon esito dell’iniziativa sperimentata nei nidi d’infanzia nel corso 2016, è stato deciso di estendere le manutenzioni partecipate dei genitori anche alle scuole dell’infanzia provinciali.

E’ è stato quindi elaborato un progetto analogo denominato “Manutenzioni partecipate nelle scuole dell’infanzia”, che prevede il coinvolgimento di volontari nelle attività di cura degli spazi esterni ed interni delle scuole materne di Rovereto. D’intesa con i coordinatori pedagogici provinciali di zona, è stato predisposto uno schema di protocollo Provincia/Comune che è stato approvato dalla Provincia il 2 marzo 2017 e ha poi fatto compiuto un passaggio in Giunta Comunale lo scorso 21 marzo che lo ha approvato.

Tale iniziativa rientra nell’ambito delle forme di collaborazione tra cittadini e l’amministrazione comunale per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani.