MALGARA: FUGATTI INTERROGA, QUALE FUTURO PER LO STABILIMENTO DI BORGHETTO?

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Maurizio Fugatti) – Dopo la dichiarazione di fallimento del luglio scorso della Malgara Chiari & Forti, sui quotidiani locali era stata riportata la notizia secondo cui il curatore fallimentare nel corso di un incontro con i Sindacati avrebbe dichiarato che ci sarebbero due Aziende interessate ad insediarsi nello stabilimento di Borghetto. La situazione degli ex dipendenti sembrerebbe essere ancora drammatica e molto complessa, infatti, la definizione dei crediti a loro spettanti sarebbe la ragione per cui l’udienza riguardante lo stato passivo, prevista per il 12 settembre scorso sarebbe stata posticipata di 60 giorni. Si apprende che sarebbe stato aperto un tavolo di trattativa con le aziende interessate all’insediamento, tavolo in cui sarebbe stata inserita anche Trentino Sviluppo. Tutto ciò premesso si richiede se corrisponda al vero che vi sono aziende interessate ad insediarsi nello stabilimento di Borghetto e nel caso quali siano le informazioni in possesso della Giunta a riguardo e quale sia la situazione circa i crediti dei lavoratori (stipendi arretrati, spettanze Inps, ecc.).

 

 

 

 

In allegato l’interrogazione:

170126 – int rimm Malgara _ MF