INCENDIO UNIVERSITA’: DORIGATTI, SENZA ESITAZIONI NETTA CONDANNA

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Ufficio stampa Consiglio Pat) – Questa volta l’Università di Trento. Ancora uno sfregio, notturno e incendiario, ha colpito nel capoluogo un obiettivo che rappresenta il Trentino laborioso e impegnato a esprimere i propri valori e le proprie migliori capacità di creare sviluppo.

Non sottovalutiamo questi gesti, pur senza volerli in alcun modo enfatizzare o drammatizzare, in quanto di certo opera di modeste e isolate avanguardie. E’ necessario però esprimere senza esitazioni una netta condanna, che accomuni tutti i gesti violenti e che con ciò calpestano un confine assolutamente invalicabile quando si crede nella democrazia e nella libertà.

Ho già avuto modo di esprimere pubblicamente la mia preoccupazione dopo la successione degli ultimi episodi che – seppure non necessariamente connessi tra loro – segnalano però uno sbocco negativo e pericoloso rispetto al crescente e oggettivo disagio presente anche nella società trentina.

Credo che a preoccuparsi e mobilitarsi dovrebbero essere tutte le componenti sane e pensanti del nostro tessuto sociale e istituzionale, a partire dai partiti politici e dai soggetti intermedi della società.

 

Il presidente del Consiglio provinciale di Trento

Bruno Dorigatti

 

 

 

 

In allegato il comunicato stampa:

nota dorigatti

 

 

Foto: archivio Consiglio provinciale Pat