“GREEN GAME”: PAT, INIZIATIVA DIDATTICA PER PROBLEMA ABBANDONO RIFIUTI

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Ufficio stampa Pat) – Ritorna l’iniziativa didattica rivolta alle scuole secondarie di primo e secondo grado della provincia di Trento, proposta dall’Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente, la prima sfida è prevista giovedì 23 febbraio. La tematica principale del 2017 riguarderà il problema dell’abbandono dei rifiuti: in sintonia con la particolare attenzione che la Giunta provinciale ha rivolto al problema dell’abbandono dei rifiuti, l’edizione 2017 è infatti dedicata ad approfondire questo tema, allo scopo di migliorare le conoscenze dei ragazzi sull’argomento rifiuti e a disincentivare l’odiosa pratica dell’abbandono dei rifiuti.

Il Green Game, a cui si sono iscritte diciotto classi di scuola secondaria di primo e secondo grado, consiste in una sfida fra due classi, costituita da due attività ludico-educative: la prima è la classica prova a quiz con domande a risposta multipla proiettate sullo schermo e prenotazione con pulsantiera dotata di avvisatore acustico e luminoso; le domande vertono sui seguenti aspetti: raccolta differenziata; tempi di decomposizione dei diversi oggetti/materiali abbandonati nell’ambiente; art. 192 del d.lgs. 152/2006 (Testo Unico Ambiente) sulle sanzioni previste; ecc.

La seconda prova si chiama “Caccia al pirata dei rifiuti” ed è un gioco d’investigazione: le due squadre ricevono un breve racconto in cui si narra l’indagine che Aldo, un vigile urbano, conduce per scoprire chi ha abbandonato un rifiuto pericoloso e si descrivono nove personaggi che per diversi motivi sono passati vicino al luogo dell’abbandono e diventano sospettati. I ragazzi dovranno scoprire quale dei nove è il colpevole e per farlo riceveranno degli indizi ogni qualvolta risponderanno esattamente a delle domande o risolveranno correttamente dei giochi enigmistici.

Nell’occasione verranno consegnati libri sulla sostenibilità ambientale da aggiungere alle biblioteche di classe. Le due migliori classi delle secondarie di primo grado e le due migliori delle scuole secondarie di secondo grado si sfideranno nelle due finali, in programma a maggio a Trento. Le due vincitrici otterranno in premio un viaggio d’istruzione di una giornata a tema ambientale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto: da comunicato stampa