FONDO SOLIDARIETA’ PAT: OLIVI, STRUMENTO DI FORTE INNOVAZIONE AUTONOMISTICA

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Ufficio stampa Pat) – Approvazione del bilancio del Fondo di solidarietà, Olivi: strumento di fortissima innovazione autonomistica. “E’ uno strumento di fortissima innovazione autonomistica, di gestione collettiva di welfare territoriale, di protagonismo delle piccole imprese e dei lavoratori.

E’ un’occasione storica di essere laboratorio rispetto al mero corporativismo e al centralismo”: questo il commento del vice presidente della Provincia autonoma di Trento Alessandro Olivi in riferimento ai dati emersi oggi a seguito dell’approvazione del bilancio tecnico del Fondo di solidarietà del Trentino.

Come riportato nella nota diffusa dal Comitato amministratore, sono 7750 le aziende che aderiscono al primo fondo territoriale istituito in Italia, per un totale di circa 48.000 dipendenti che possono accedere all’assegno ordinario di integrazione salariale in caso di sospensione temporanea dal lavoro.

Entro l’autunno sarà organizzata una serie di appuntamenti di informazione e confronto con le singole categorie economiche delle sei associazioni datoriali (Confprofessioni, Confindustria Trento, Federazione trentina della cooperazione, Confesercenti, Confcommercio Trentino, Associazione albergatori) che, assieme a Cgil, Cisl e Uil del Trentino, hanno istituito il fondo.

 

 

 

 

 

 

Foto: da comunicato stampa