Crisi Governo: consultazioni Quirinale

GRUPPI PARLAMENTARI "FORZA ITALIA" –  SENATO E CAMERA DEPUTATI
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

E-fattura -de Bertoldi (FdI): moratoria su sanzioni gennaio e differire spesometro. Governo presenti legge ad hoc. “Un intervento normativo ad hoc per prevedere una moratoria per le eventuali sanzioni relative alle operazioni di fatturazione elettronica per il mese di gennaio”. Così il senatore di Fratelli d’Italia, Andrea de Bertoldi, segretario della Commissione Finanze e Tesoro in un’interrogazione presentata al ministro dell’Economia e delle Finanze, Giovanni Tria.

Sotto accusa l’introduzione della fatturazione elettronica che, come spiega nell’interrogazione il senatore di FdI, “ha evidenziato rilevanti difficoltà applicative per professionisti e contribuenti, tanto da indurre lo stesso Consiglio nazionale dei dottori commercialisti a proporre una moratoria sulle sanzioni per il mese di gennaio”. Un’attenzione richiesta al governo in considerazione delle “numerose perplessità sollevate sia da alcuni esponenti dell’Esecutivo e sia dalle associazioni di riferimento, che evidenzierebbero come l’introduzione della fatturazione elettronica rappresenti un ostacolo economico e un problema riguardo la tutela della riservatezza dei dati personali”.

E inoltre “l’esigenza, di differire al prossimo 31 marzo, almeno della scadenza che riguarda lo spesometro previsto per il prossimo 28 febbraio. Questo perchè i commercialisti, in particolare, reclamano la necessità che l’esterometro sia reso semestrale, che l’invio degli elenchi Intrastat sia eliminato, in quanto costituisce una ridondanza rispetto al primo obbligo, e, infine, che sia eliminato l’obbligo delle comunicazioni Iva trimestrali (Lipe).

Richieste che Fratelli d’Italia sosterrà, ponendosi al fianco dei professionisti” conclude il senatore de Bertoldi.

 

*

de Bertoldi (FdI)