CONFESERCENTI: FIARC TRENTO, TIBALDO E CAPPELLETTI ELETTI IN GIUNTA NAZIONALE

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Ufficio stampa Confesercenti Trento) – Federico Tibaldo, Presidente della Fiarc Confesercenti dell’Alto Adige (Federazione italiana agenti e rappresentanti di commercio) è stato eletto nella Giunta nazionale della categoria, composta da 20 membri, mentre Claudio Cappelletti, Presidente della Fiarc del Trentino, farà parte dell’organismo con facoltà di partecipare e presentare proposte. Nelle due Provincie operano quasi 3.000 agenti di commercio.La presenza di due rappresentanti regionali in Giunta nazionale è una novità, figlia dell’azione congiunta delle due associazioni provinciali che, per la prima volta, sono riuscite a rispettare la suddivisione regionale dell’organismo, facendo però valere le peculiarità delle due Province autonome, diverse ma tra loro complementari.

La Presidenza della Fiarc era stata rinnovata il 25 novembre, la settimana scorsa si è tenuta la prima riunione per eleggere i Vice Presidenti e la Giunta Nazionale. “Il nuovo incarico – illustrano i presidenti Federico Tibaldo e Claudio Cappelletti – al di là del riconoscimento personale, che fa sempre piacere, ci darà la possibilità di sostenere a livello nazionale le battaglie a sostegno della categoria degli agenti e rappresentanti di commercio del territorio regionale. In particolare, le prestazioni integrative e previdenziali Enasarco e il rinnovo degli accordi economici collettivi del settore commercio. Su quest’ultimo punto, fondamentale sarà il riconoscimento della pensione anticipata Inps e la pensione anticipata Enasarco, entrata in vigore da poco, che consentiranno agli agenti e rappresentanti di commercio di concludere l’attività lavorativa senza perdere le indennità suppletive di clientela e meritocratica”.

 

 

Nella foto Confesercenti: Federico Tibaldo, Presidente della Fiarc Confesercenti Alto Adige


Nella foto Confesercenti: Claudio Cappelletti, Presidente della Fiarc Confesercenti Trentino

 

In allegato il comunicato stampa:

Nuovo PDF da immagini