CLANDESTINI ALLOGGIATI: CIVETTINI, QUALI INTERVENTI PAT SU ASSEGNAZIONE CASA?

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Claudio Civettini) – Da quanto segnalatoci pare che, in accordo con un privato, Cinformi intenda alloggiare in un appartamento sito in Lizzana di Rovereto in Via Tagliamento, 9, cinque profughi. Fin qui nulla di particolarmente straordinario. Il punto è che non solo questa scelta vedrebbe contrari gli altri inquilini, ma pare che avrebbe luogo tramite proprietari di un alloggio da anni inadempienti relativamente alle spese condominiali. Il che avrebbe, se confermato, certamente del singolare. Nasce da qui, una nuova Interrogazione con la quale si intende chiedere all’Amministrazione provinciale una verifica su quanto detto e, in caso venisse tutto confermato, quali azioni intende intraprendere rispetto alle anomalie su questa vicenda.

 

 

In allegato il comunicato stampa:

Comunicato Stampa – 9 2 17 – LIZZANA DI ROVERETO – CLANDESTINI ACCOLTI IN ABITAZIONE CONTRO IL PARERE DI ALTRI CONDOMINI

 

In allegato l’interrogazione contenuta nel comunicato stampa:

Interrogazione 9 02 17 – LIZZANA DI ROVERETO – CLANDESTINI ACCOLTI IN ABITAZIONE CONTRO IL PARERE DI ALTRI CONDOMINI