CARABINIERI BORGO VALSUGANA: A TORCEGNO LA MARIJUANA CASALINGA (FOTO)

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

In allegato il comunicato stampa dei Carabinieri di Borgo Valsugana (Tn).

 

I Carabinieri di Borgo Valsugana trovano altra Marijuana “casalinga”. Ieri mattina, i Carabinieri “Operativissimi” della Compagnia di Borgo Valsugana, hanno dato corso ad un riscontro investigativo attuale, forse di secondo piano rispetto al “Caffè Espresso” ma pur sempre importante.

A Torcegno, nell’ambito di una perquisizione domiciliare, ad una coppia del luogo (35enne lei, 42enne lui) è stata trovata la disponibilità di … molta, molta marijuana coltivata in casa.

Un intero locale dedicato alla coltivazione di 20 piantine in fiore, quasi 1Kg invasettato a fermentare ed oltre 1,5Kg già impanettato, assieme a fertilizzanti ed attrezzature varie.

È “tanta roba” per invocare (come hanno fatto i due denunciati) l’uso personale “teoricamente terapeutico”!

C’è da dire che non certo è l’ambito di ”azienda professionale” trovato ad Ospedaletto per il quale, in particolare, ieri mattina i Carabinieri della Stazione di Grigno hanno dato esecuzione alla misura cautelare – emessa dall’Ufficio Gip di Sondrio – dell’obbligo di dimora per Zappa ed Ubogu, lì ad Ospedaletto, senza autorizzazioni né permessi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto: da comunicato stampa