WINGSUIT JUMP OVER VOLCANO STROMBOLI ISLAND * ” I RAGAZZI DEL TEAM ETNAFALCONS HANNO REALIZZATO UN SOGNO: VOLARE AL DI SOPRA DELLE BOCCHE NELL’ORA PIÙ BELLA, QUELLA DEL TRAMONTO “

I ragazzi del team EtnaFalcons hanno realizzato un sogno: volare al di sopra delle bocche nell’ora più bella, quella del tramonto.

 

L’impresa, a dir poco acrobatica, porta la firma di Luca Micalizzi, Gabriella Amantia, Raffaele Maresca ed Alessandro Conti ovvero i quattro piloti di wingsuit che hanno attraversato appunto l’isola di Stromboli con l’ausilio delle proprie tute alari percorrendo infine 3,4 chilometri di volo.

I paracadutisti, come si vede dal video, dopo essersi lanciati da un elicottero ad una quota di 3mila metri sopra il livello del mare hanno impegnato la Sciara del Fuoco, passando poi sulla verticale del cratere a circa 800 metri dallo stesso e quindi proseguire fino alla verticale della battigia della spiaggia della Vecchia Forgia, dove sono infine atterrati dopo aver ovviamente provveduto ad aprire i propri paracadute.

L’evento, realizzato in collaborazione con il Comune di Lipari, ha naturalmente suscitato l’entusiasmo non solo di tutti gli strombolani che hanno assisstito alle varie fasi di preparazione ma anche a tantissimi appassionati di volo che ne hanno seguito l’evoluzione attraverso i social.

Quello di EtnaFalcons, infatti, è stato un lancio molto particolare non solo perché si tratta della prima volta che qualcuno compie un lancio del genere a Stromboli ma anche perché i membri del team si sono fatti lanciare sulla verticale dulla costa della sciara del fuoco e grazie alla caratteristica principale delle tute alari, che consente un consistente avanzamento orizontale, hanno attraversato l’isola percorrendo in orizontale 3,4 chilometri sorvolando anche i crateri che, come si sa, sono attivi al punto tale da regalare ai turisti esplosioni ogni dieci minuti circa.