WILIER FORCE 7C TRIESTINA * PRONTA AL DEBUTTO: A FINE MESE ESORDIO IN COSTA RICA E SPAGNA

Rientrata dal ritiro a Gran Canaria, la Wilier Force 7C pedala verso il debutto stagionale, che sarà all’insegna dell’internazionalità e vedrà gli atleti della squadra diretta dal team manager Massimo Debertolis impegnata su più fronti, tra Costa Rica, Guatemala e Spagna.

I capitani Johnny Cattaneo, Tony Longo e Uwe Hochenwarter, assieme allo stesso Debertolis e all’emergente altoatesino Michael Wohlgemuth, hanno svolto un importante blocco di lavoro a Gran Canaria, dove si sono allenati per tre settimane, raccogliendo positive indicazioni.

«Abbiamo svolto il lavoro che ci eravamo prefissati – spiega Debertolis – Da parte dei ragazzi ho visto grande impegno, convinzione e voglia di fare, segno che da parte di tutti c’è la volontà di partire con il piede giusto. Purtroppo durante il ritiro non abbiamo trovato un clima ideale, con pioggia e temperature attorno ai 10°, abbastanza inusuali per la località. Nonostante questo, siamo riusciti a lavorare bene».

La prossima settimana Longo, il neoarrivato Hochenwarter e Wohlgemuth saliranno sull’aereo che li porterà in Costa Rica, dove il 25 febbraio faranno il loro esordio stagionale, impegnati in due gare singole domenica 25 febbraio e domenica 4 marzo.

I tre biker della Wilier Force 7C si trasferiranno poi in Guatemala, dove dall’8 all’11 marzo si terrà l’edizione 2018 de «El Reto del Quetzal», gara di quattro tappe individuale e a coppie che lo scorso anno fu vinta da Johnny Cattaneo e Tony Longo nella categoria Open Duo e da Massimo Debertolis nella Master Duo, in coppia con Dax Jaikel.

Quest’ultimo, da quest’anno, guida la neonata “succursale” costaricana della Wilier Force 7C, che può contare su sette atleti (sei costaricani e un colombiano) e in estate si trasferirà in Italia per partecipare ad alcune gare assieme a Longo e compagni.

Massimo Debertolis e Johnny Cattaneo, invece, saranno impegnati in Spagna alla Andalucia Bike Race, gara di sei giorni che si svolgerà dal 25 febbraio al 2 marzo, ideale test in preparazione della mitica Cape Epic, il Tour de France delle ruote grasse, in programma in Sudafrica dal 18 al 25 marzo.

Tra la fine di febbraio e i primi di marzo faranno il loro debutto anche gli altri due atleti della Wilier Force 7C, ovvero il ligure Marco Rebagliati e il friulano Diego Cargnelutti, che prenderanno parte alle prime prove del calendario nazionale.

Cattaneo e compagni pedalano con «Banger»

In attesa del debutto stagionale, la squadra diretta da Massimo Debertolis ha stretto un importante accordo con Mr. Wolf, l’azienda produttrice di Banger, l’innovativo sistema antiforatura che viene inserito all’interno di qualsiasi pneumatico e ne riduce del 95% il volume d’aria interno, costruito grazie all’utilizzo di un tecnopolimero a bassa densità sviluppato appositamente per il settore della mountain bike. Grazie alla sua tecno mescola super-leggera e alla sua elasticità, Banger riesce a garantire velocità e sicurezza, riducendo del 90% il rischio di foratura e taglio della gomma.

«Abbiamo testato il prodotto già lo scorso anno e ne abbiamo potuto constatare l’efficacia, sia sotto il profilo della sicurezza che delle prestazioni – spiega Massimo Debertolis – Cambia il feeling con la gomma: nonostante la differente pressione rispetto alla tradizionale gonfiatura ad aria, si avverte la sensazione di morbidezza della gomma, che garantisce maggiore galleggiabilità e scorrevolezza sui terreni irregolari.

In caso di foratura, inoltre, l’utilizzo di Banger consente a un biker impegnato in gara di raggiungere il punto di assistenza e di evitare di perdere tempo prezioso. A chi, invece, è impegnato in un’uscita in mountain bike ma è sprovvisto del kit necessario per la riparazione, consente di fare rientro a casa. Una garanzia e un importante aiuto sia per noi atleti in ottica gara che per gli appassionati durante le loro escursioni».