ANDALUCIA BIKE RACE * CATTANEO IN RIPRESA, IL BERGAMASCO È DECIMO NELLA TERZA TAPPA

Cattaneo in ripresa alla Andalucia Bike Race. Il bergamasco è decimo nella terza tappa. Dopo la difficile giornata vissuta ieri, con problemi di stomaco che ne hanno frenato la corsa, Johnny Cattaneo ha mostrato incoraggianti segnali di crescita nella terza tappa della Andalucia Bike Race.

Il bergamasco si è classificato decimo nella frazione di 70 chilometri e 1800 metri di dislivello con partenza e arrivo ad Andújar, disputata su un tracciato più veloce rispetto a quello del giorno precedente, anche se reso viscido dalla pioggia caduta fino a pochi minuti prima della partenza e caratterizzato da discese tecniche e lunghi tratti in single track.

Il bergamasco classe 1981 della Wilier Force 7C è riuscito a rimanere nel gruppo dei migliori per buona parte della gara e ha chiuso la propria prova nella “top 10”, decimo e primo degli italiani in gara.

Cattaneo ha tagliato il traguardo con il tempo finale di 3h07’30” (media 22,43 km/h) e ha pagato un ritardo di poco superiore ai due minuti dal vincitore di tappa, il portoghese Tiago Ferreira, campione del mondo marathon 2016 e vice campione del mondo in carica. Ferreira ha preceduto allo sprint i due compagni di squadra Josè Dias e Hans Becking, seguiti in quarta e quinta piazza da Ulam Matous e Keegan Swenson.

Non ha provato buone sensazioni, invece, l’altro portacolori della Wilier Force 7C impegnato alla Andalucia Bike Race, Massimo Debertolis, che ha chiuso lontano dai migliori, 92°. «Gli anni passano, non sono più un top rider, ma oggi ho fatto veramente fatica, come se non avessi forza – ha spiegato il biker del Primiero dalla Spagna – Speriamo di star meglio nei prossimi giorni».

Domani è in programma la quarta della gara spagnola, la più lunga delle sei in programma. I chilometri da percorrere saranno 90, con oltre 2300 metri di dislivello positivo: la partenza verrà data da Cordoba, sede anche dell’arrivo.