VALLE DI LEDRO (TN) * LEDRO TRAIL MARATHON: SABATO 5 MAGGIO AL VIA LA CORSA CHE INAUGURERÀ LA STAGIONE TURISTICO-SPORTIVA

Correre sulle montagne che sormontano l’affascinante lago di Ledro, amato per le sue acque dalle sfumature di colore esotiche. Un romantico zaffiro incastonato tra le Alpi Ledrensi divenute patrimonio Unesco per la loro particolare Biosfera caratterizzata da un clima che, nel giro di pochi chilometri, si trasforma da mediterraneo ad alpino.

Di corsa sui sentieri, tra pascoli in risveglio e residui nevai, con la vista che spazia dalle acque color cobalto del Lago di Ledro alle vette alpine, ancora imbiancate: sabato 5 maggio i sentieri della Valle di Ledro torneranno protagonisti della sempre piu’ internazionale Ledro Trail Marathon, prova di corsa in natura chiamata ad inaugurare la stagione turistico-sportiva della Valle di Ledro con centinaia di partecipanti in rappresentanza di 15 nazioni differenti.

Ledro Trail Marathon À la distanza intermedia all’interno del trittico proposto dal Garda Trentino Trail: accanto al tracciato completo di 60km (3500 metri di dislivello con partenza da Riva del Garda ed arrivo ad Arco) sono infatti previste anche la Ledro Trail Marathon (42km per 2400 metri di dislivello positivo) e la Tenno Trail Experience (29km per 1500 metri di dislivello).

La Ledro Trail Marathon prevede il via alle 11 in centro a Lenzumo quindi la risalita lungo la val di Concei per iniziare lÌascesa verso i 1.600 metri di quota di Bocca di Trat ed il Rifugio Nino Pernici.

Qui avverra’ il congiungimento con i protagonisti del Garda Trentino Trail, partiti di prima mattina da Riva del Garda per raggiungere il Lago di Ledro dopo aver affrontato il sentiero della Ponale e aver toccato l’area archeologica e palafitticola di Molina, con i suoi reperti e ritrovamenti dellÌEta’ del Bronzo. Dalla Bocca di Trat iniziera’ poi la picchiata verso Tenno e quindi al traguardo di Arco.

Nel complesso sono attesi circa 1.000 partecipanti e per la maggior parte di loro (esclusi gli iscritti alla distanza minore), la Valle di Ledro proporra’ il tratto piu’ impegnativo e suggestivo, su sentieri aerei di grande impatto emozionale e paesaggistico, immersi in un ambiente che ha meritato lÌinserimento da parte di Unesco nel Progetto Riserva della Biosfera.

Con la LedroTrailMarathon si apre la stagione sportivo-turistica nella valle anche questÌanno caratterizzata da eventi legati agli sport outdoor: il 10 giugno con la Ledro Skyrace – Senter dele Greste che punta senza mezzi termini al record storico di 600 partecipanti, il 15 luglio con il triathlon sprint LedroMan quindi le Regate O.M. Ledro International Match Race tra il 28 giugno ed il primo luglio, immediatamente seguite dai Mondiali Giovanili di Match Race (3-7 luglio) fino allÌEuropean Optimist Team Race Championship (20-25 agosto) e la Ledro Running di domenica 26 agosto.

Sport di montagna, sport di strada e sport acquatici vanno a braccetto in Valle di Ledro, autentico Eden per gli amanti dellÌattivita’ outdoor che possono sfruttare tutte le possibilita’ e le opportunitá dettate da un territorio che nel breve volgere di pochi chilometri alterna un clima mediterraneo ad un clima alpino, ideale nelle varie stagioni per praticare di fatto ogni attivita’: ciclismo, mountain bike, corsa, trekking, arrampicata, vela, canoa, nuoto, kayak, sci di fondo, sci alpinismo, escursioni in ogni periodo dell’anno e chi piu’ ne ha piu’ ne metta.

E non e’ un caso se grandi protagonisti dello sport italiano di tutti i tempi hanno scelto questo territorio per preparare i grandi appuntamenti della propria carriera: la lista e’ lunga, ma basta citare i mezzofondisti Alberto Cova e Francesco Panetta o piu’ recentemente il campione del mondo di sci di fondo Federico Pellegrino per dare la giusta dimensione del fenomeno.