UPT – TONINA * APPROVATO DAL CONSIGLIO PROVINCIALE DI TRENTO L’EMENDAMENTO PER LE PROCEDURE DI GARA NELLE PA DEL TRENTINO

Il Consigliere dell’UpT Mario Tonina – in accordo con i colleghi Passamani e De Godenz – ha appena sottoposto nella trattazione di Bilancio in corso un emendamento riguardante la gestione delle procedure di gara nella pubblica amministrazione del Trentino.

In particolare l’emendamento presentato propone che nei casi definiti con deliberazione della Giunta provinciale, assunta d’intesa con il Consiglio delle Autonomie locali, i comuni possano avvalersi, per l’acquisizione di lavori, servizi e forniture, anche della società cooperativa che l’Associazione nazionale comuni italiani (Anci) e l’Unione nazionale comuni comunità enti montani (Uncem) riconoscono nei loro statuti quale loro articolazione per la provincia di Trento, che opera quale centrale di committenza.

Tale possibilità è in ogni caso esclusa quando i comuni sono tenuti ad aderire ad una convenzione quadro e, fino all’eventuale qualificazione della suddetta società cooperativa ai sensi del comma 2 bis, quando i comuni sono tenuti ad avvalersi di Apa.

Con la medesima deliberazione attuativa sono definiti gli aspetti organizzativi necessari per l’attuazione di questo comma.””

L’emendamento è stato approvato dal Consiglio.