UPT – PASSAMANI * ASSOCIAZIONISMO TRENTINO: VIA LIBERA ALL’ODG DA PARTE DEL CONSIGLIO PROVINCIALE DI TRENTO

Via libera all’odg del Capogruppo UpT Passamani a sostegno dell’associazionismo trentino. L’ordine del giorno, pensato per supportare fortemente il mondo del volontariato trentino è stato impostato con una particolare attenzione alla semplificazione burocratica e al supporto che nella stessa gli uffici pubblici comunali possono garantire alle compagini associative provinciali anche tramite progetti innovativi e sperimentali.

Citando ad esempio alcuni progetti sperimentali attivati in Trentino ed in particolare in Valsugana – comuni di Caldonazzo, Calceranica, Tenna – il cons. Passamani nel suo ordine del giorno impegna la Giunta a fornire, attraverso le proprie strutture competenti in materia di procedimento amministrativo e nelle materie di settore, la collaborazione ai progetti sperimentali in atto presso i comuni tesi alla razionalizzazione e alla semplificazione dei procedimenti afferenti all’organizzazione di eventi, manifestazioni e pubblici spettacoli in applicazione delle norme che disciplinano il procedimento unico, la conferenza di servizi e l’utilizzo preferenziale di strumenti telematici, ad implementare le risorse umane e organizzative al fine di assicurare adeguata collaborazione per quanto attiene i progetti sperimentali sopracitati e, infine, ad utilizzare gli stanziamenti di bilancio sulla corrispondente missione per realizzare gli obiettivi di cui sopra.

“Spesso la Provincia fornisce, giustamente, contributi alle associazioni che sono un fiore all’occhiello della società trentina ma altrettanto spesso esse rischiano di dover buttare via i i soldi in faticose e macchinose pratiche burocratiche: supportando progetti come quello ora attivo in Valsugana riusciremo a fornire loro un aiuto davvero concreto, semplificando nel contempo la vita ai cittadini.” ha concluso il Capogruppo UpT di Barco di Levico.

L’emiciclo ha approvato all’unanimità la proposta di Gianpiero Passamani dopo il parere positivo della Giunta espresso dal Presidente Rossi.