Il Ministro dell’Interno a Rai Radio1 Un Giorno da Pecora: striscione ai balconi più divertente? ‘Salvini sali che mio marito è fuori’, ho smesso di fumare e perso 4 kg in campagna elettorale.

“Se è vero che all’asilo mi rubarono il pupazzo di Zorro? Alla scuola materna comunale di Via Massena, a Milano, sparì il pupazzetto di Zorro. Ma le indagini non portarono al rinvenimento dei responsabili”. Così a Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, il Ministro dell’Interno Matteo Salvini, che oggi è intervenuto nel programma condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. Dove glielo rubarono? “Avevo solo 4 anni, oggi il ricordo è nitido, ma non così chiaro come se fosse ieri. Se me lo ricordo ancora però vuol dire che ci ero rimasto male”.

A proposito di Zorro: ha visto quelli che si vestono così durante i suoi comizi? “Si, e sono simpaticissimi. Se posso suggerirgli delle varianti sui cartoni animati – ha proseguito Salvini a Rai Radio1 – dico Jeeg Robot e Mazinga Z, i due che mi piacevano di più. Per variare i costumi apprezzerei anche un po’ di questi due”. Qual è lo striscione sui balconi dedicato a lei che ha apprezzato di più? “Ce n’erano alcuni simpaticissimi che invocavano dei pompieri ma belli, e poi me ne aveva colpito anche uno con scritto ‘Salvini sali che mio marito è fuori’. Ma io rispetto la vita coniugale altrui”. La campagna elettorale è sempre molto faticosa: dimagrito durante queste settimane? “Ho perso 4 kg, e ho anche smesso di fumare, lo scorso 20 marzo. Magari riprenderò ma intanto sono due mesi che non fumo…”