UILTEC UIL – TRENTINO Alto Adige Südtirol * TessilQUATTRO e Aquaspace: ” La proprietà hadeciso di proseguire mantenendo in forza gli attuali dipendenti “

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

“Nessuno perde il lavoro per la questione giuridico finanziaria che stiamo attraversando”. È così che aperto l’incontro Giulio Bonazzi facendo si che tutte le nuvole sul futuro di Tessilquattro e Aquaspace scomparissero.

L’incontro tenutosi presso Confindustria Trento ieri 28 settembre tra le direzioni di Tessilquattro e Aquaspace rappresentati da Giulio Bonazzi, Vivaldi, Scalcinati e Campedelli e Karim Tonelli per Aquaspace assistiti da Salvi di Confindustria e le segreterie provinciale di Uiltec Uil, Femca Cisl e Filctem Cgil aveva come oggetto il futuro di queste due aziende.

Come Uiltec eravamo seriamente preoccupati per l’ulteriore spostamento del termine dell’incidente probatorio dato che Aquaspace aveva più volte detto che settembre era il termine ultimo e non avrebbe proseguito oltre se non vi fossero stati degli sviluppi in merito al sequestro del depuratore di Aquaspace.

La proprietà ha invece deciso di proseguire mantenendo in forza gli attuali dipendenti.

“Abbiamo speso 5 milioni di euro per costruirlo, ne spenderemo altri 2 milioni di euro per far capire che siamo onesti”

Adesso guardiamo in avanti, augurandoci che arrivino risposte ai nove quesiti posti al perito che sta analizzando le procedure utilizzate da Aquaspace.

Continuiamo a tenere la questione sotto controllo e vi informeremo degli ulteriori sviluppi.

 

*

Osvaldo Angiolini

Segreteria Uiltec Uil del Trentino Alto Adige Südtirol