Uil Fpl sanità – Nursing Up Trento * ” OGGI PROTESTA SOTTO IL PALAZZO DELLA Regione Trentino Alto Adige – Südtirol per protestare contro l’atteggiamento inconcludente dell’Apran “

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

In data odierna alle ore 15.00 le scriventi organizzazioni sindacali hanno manifestato sotto il palazzo della Regione Trentino Alto Adige – Südtirol per protestare contro l’atteggiamento inconcludente dell’Apran, nonché per il disinteresse manifestato dal presidente della Provincia di Trento, Ugo Rossi, teso a non voler concedere ai lavoratori prioritariamente quanto gli stessi da mesi si attendono e cioè fare un accordo applicativo per:

 

 

  • l’erogazione a tutti i lavoratori dell’Apss dei 5 milioni di euro di risparmi aziendali tramite una tantum di circa 800 euro media e da liquidarsi con lo stipendio di ottobre:
  • l’attribuzione dell’ulteriore fascia economica a chi ha compiuto 40 anni anch’essa  lo stipendio di ottobre:

Una volta concluso l’accordo di cui sopra riteniamo urgente procedere immediatamente con il tavolo contrattuale per la chiusura definita delle parti economiche e giuridiche ancora in sospeso del contratto 2016/2018.

Se l’Apran, nella prossima riunione, non ci darà un riscontro formale ed oggettivo rispetto a quanto sopra richiesto, valuteremo quali ulteriori azioni adottare a tutela degli interessi dei propri associati.

 

*

Giuseppe Varagone, segretario provinciale Uil Fpl sanità

Cesare Hoffer, Coordinatore provinciale Nursing Up Trento