TRENTINO – VAL DI FASSA 2019 * SULLA ALOCH OGGI SI SONO ALLENATI MOELGG E MAURBERGER

La Val di Fassa, centro federale Fisi di allenamento delle nazionale di sci alpino, si conferma crocevia strategico nella preparazione degli sciatori impegnati nelle gare di Coppa del Mondo e non solo, visto che nel 2019 ospiterà i Campionati Mondiali Junior di sci alpino. E in più, c’è stato il valore aggiunto dell’atmosfera natalizia grazie ai 20 centimetri di neve fresca caduti dal cielo in queste ore.

In mattinata le azzurre Chiara Costazza, Nicole Agnelli, Irene Curtoni, Michela Azzola e Roberta Midali si sono allenate sulla pista Aloch di Pozza di Fassa, una delle otto «Piste Azzurre» della valle ladina trentina in vista dello slalom speciale di Lienz (Austria) in programma giovedì 28 dicembre, valido per il circuito di Coppa del Mondo.

Non era invece presente Manuela Moelgg, che ha preferito riposarsi per smaltire le botte rimediate a Courchevel. Le azzurre saranno in gara domani (prima manche alle 10.30 e seconda alle 13.30).

«È stato un allenamento – spiega il tecnico Angelo Weiss – di affinamento in vista della gara austriaca. Nulla di particolare nella sessione mattutina al di là di 5 discese per addestrare il gesto tecnico, fra l’altro sotto la neve. In Austria saranno in gara anche alcune giovanissime, oltre alle più esperte Costazza e Moelgg. Confidiamo in un buon risultato, ricordando fra l’altro che questa pista a Chiara ha portato bene».

Sempre sulla Aloch oggi si sono allenati anche Manfred Moelgg e Simon Maurberger, che agli ordini del tecnico Stefano Costazza, hanno provato lo slalom parallelo, visto che è il suo prossimo obiettivo stagionale, il 1° gennaio ad Oslo con il City Event.

Gara alla qualche parteciperà anche Stefano Gross, che invece oggi ha registrato un turno di riposo, e che si allenerà domattina sempre con Moelgg, ed ancora Federico Liberatore, Cristian Deville e pure lo svedese Mattias Hargin, che ama in particolar modo questo tracciato, dove si è pure imposto per ben tre volte nello slalom di Coppa Europa dicembrino.

«Manni e Sabo poi partiranno per Oslo – ha evidenziato Stefano Costazza – mentre Liberatore, Cristian e Simon prenderanno parte ai campionati italiani assoluti di slalom speciale di Bormio sabato 30 dicembre. I due atleti esperti hanno voglia di riscatto dopo la 3Tre di Campiglio, con sensazioni molto positive».