TRENTINO SVILUPPO * TRE PROGETTI TRENTINI IN CONCORSO ALLA FINALE DEL PREMIO NAZIONALE PER L’INNOVAZIONE A NAPOLI

I team premiati nell’edizione 2017 del Premio D2T Start Cup di Trentino Sviluppo presenteranno le proprie idee di startup in occasione del meeting nazionale in corso a Napoli.

Conoscere la storia dei corsi fluviali e migliorare la prevenzione di alluvioni grazie all’uso di droni, proporre un’alternativa leggera e più personalizzata del gesso ortopedico grazie alla termoforatura di precisione della plastica e ottimizzare la gestione degli interventi in occasione di grandi eventi grazie all’uso dello smartphone.

Con queste proposte innovative i team FloodHyDrone, Quick Custom Plastics e MicMe sono stati premiati in occasione della decima edizione del Contest D2T Start Cup, svoltasi lo scorso 24 ottobre a Rovereto.

Come da tradizione, la vittoria in questa competizione comprende anche la partecipazione al Premio Nazionale per l’Innovazione, quest’anno ospitato dall’Università degli studi di Napoli Federico II.

Oltre ad avere l’occasione di partecipare ad un intenso programma di workshop e di conoscere alcuni tra i maggiori protagonisti dell’innovazione in Italia, i team concorreranno a nome del Trentino per l’assegnazione di questo prestigioso premio nazionale. La finale e la proclamazione dei vincitori sono in programma domani, venerdì 1 dicembre.

Cresce l’attesa per la finale del Premio Nazionale per l’Innovazione 2017. L’evento ha preso il via oggi con la prima giornata del meeting promosso dal network dell’Associazione Italiana degli Incubatori Universitari e delle Business Plan Competition PNICube, di cui Trentino Sviluppo è parte, con il sostegno di Ferrovie dello Stato e numerosi altri partner.

I lavori saranno aperti dal convegno “Connecting to the future” e proseguiranno nella giornata di domani con due workshop tematici, dedicati all’innovazione e alle nuove imprese nelle aree Ict e Cleantech&Energy Lifesciences. Sempre domani, alle 14, sono in programma le esposizioni dei finalisti e la successiva proclamazione dei vincitori dell’edizione 2017 del Premio Nazionale per l’Innovazione.

I progetti che sono stati selezionati per rappresentare il Trentino sono tra i premiati dell’edizione 2017 del Premio D2T Start Cup, con particolare riferimento alle realtà legate al mondo della ricerca universitaria. Il contest, giunto ormai alla sua decima edizione, è promosso da Trentino Sviluppo in collaborazione con Hit-Hub Innovazione Trentino, con il patrocinio della Provincia autonoma di Trento, di PNICube e il supporto di diversi sponsor privati.

Le idee di impresa in concorso a Napoli sono: MicMe, vincitrice al D2T della categoria Ict con il suo sistema di gestione degli interventi che sfrutta il microfono degli smartphone dei partecipanti in occasione di eventi pubblici; Quick Custom Plastics, vincitrice nella categoria Meccatronica grazie alle innovative applicazioni della plastica nel settore ortopedico con supporti personalizzati e confortevoli realizzati attraverso la termoformatura di precisione; FloodHyDrone, vincitrice del Premio Speciale Gianni Lazzari promosso da Habitech e dedicata al monitoraggio dei fiumi e alla previsione e prevenzione di fenomeni alluvionali.

I team attualmente a Napoli sono accompagnati dallo staff di Trentino Sviluppo che li ha seguiti anche nella fase di preparazione all’evento.