PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

Giornata dell'Autonomia (5/9/2019)

- video Tv integrale -

Soccorso Alpino – Servizio Provinciale Trentino. Giornata impegnativa per l’Area operativa Trentino centrale del Soccorso Alpino.

Il primo intervento questa mattina verso le 8 nei boschi del comune Faver nei pressi di Ponciach a una quota di circa 1.100 metri. s.l.m. Un uomo del posto stava lavorando con il figlio al taglio di alcune piante quando un ramo si è abbattuto su di lui facendolo cadere a terra e ruzzolare per circa 6 metri fino alla strada forestale sottostante, perdendo coscienza per un periodo di tempo.

Il coordinatore dell’Area operativa Trentino centrale del Soccorso Alpino ha fatto intervenire l’elicottero che ha verricellato sul ferito il Tecnico di Elisoccorso e l’equipe medica. L’uomo è stato quindi imbarellato e, una volta a bordo dell’elicottero, portato all’ospedale Santa Chiara di Trento.

Nel pomeriggio si sono susseguiti tre interventi diversi per altrettanti biker sulla pista Willy Wonka della bike area di Andalo in Paganella.

Nel primo caso una ragazza tedesca del 1981 è caduta battendo la testa dopo un salto sbagliato verso il fondo della pista. Raggiunta dalle squadre di terra dell’Area operativa Trentino centrale del Soccorso Alpino e dall’equipe medica fatta sbarcare dall’elicottero, è stata spinalizzata, imbarellata ed elitrasportata all’ospedale di Trento.

Sono stati portati in ambulanza all’ospedale Santa Chiara di Trento anche i due biker, una ragazza tedesca e un uomo della provincia di Bergamo, infortunatisi sulla stessa pista e per i quali sono intervenute le squadre di terra.

Infine, i soccorritori dell’Area operativa Trentino centrale del Soccorso Alpino sono intervenuti in aiuto a una persona in crisi di panico mentre stava partecipando a un’escursione guidata nella grotta Bus del Giaz (Paganella). Anche in questo caso, una squadra di terra ha accompagnato la ragazza fino all’ambulanza per il trasporto all’ospedale di Trento.