SOCCORSO ALPINO – TRENTINO * INTERVENTO DI RECUPERO DI UN BIKER DI SAN MICHELE ALL’ADIGE CADUTO IN UN DIRUPO PER 100M

L’allarme al Numero unico di emergenza 112 è stato lanciato nella serata di oggi per un uomo di 50 anni, residente a San Michele all’Adige (Tn), non rientrato dopo l’escursione in mountain bike.

Le ricerche sono cominciate immediatamente con le squadre di terra degli uomini del Soccorso Alpino dell’Area Operativa Trentino Centrale, con Carabinieri e Vigili del Fuoco.
L’uomo era solito percorrere la strada forestale che collega l’abitato di Cavedago con Andalo ed aveva inviato in mattinata ai famigliari una foto dalla Tana dell’Ermellino, posto dal quale sono partite le ricerche.

Il biker è stato individuato alle ore 20:30 dal drone in uso ai Vigili del Fuoco permanenti di Trento in un dirupo tra la località selva piana la Tana dell’Ermellino. L’uomo è precipitato per circa 100m e purtroppo è deceduto.

Visto il terreno impervio e il sopraggiungere della notte, le operazioni di recupero sono state condotte dall’equipe dell’elisoccorso che, calato il medico e constata il decesso, ha proceduto con l’imbarco della salma e il trasporto a valle.