SETTIMANALE CHI * FRANCESCO MONTE: NON TORNO ALL’ISOLA E NON CHIEDO SCUSA A EVA HENGER, IO SOTTO CASA DI CECILIA RODRIGUEZ? UNA CASUALITÀ, MI SPIACE SE LE HO CREATO PROBLEMI

Sul numero di Chi in edicola domani Francesco Monte, che si è ritirato dall’“Isola dei famosi” per difendersi dalle parole di Eva Henger, che lo ha accusato di aver comprato e fumato marijuana in Honduras, ha concesso la sua prima intervista alla carta stampata dopo il “fattaccio”.

«Accendo la tv o leggo alcuni giornali e sembra che io sia un protagonista “sempre presente” di un qualcosa che possa decidere le sorti dell’Italia! Bisognerebbe ritrovare equilibrio e sorrisi», dice Monte.

«Non per me, non per la mia vicenda, che verrà discussa in altre sedi; ma per chi lavora, per chi ha delle famiglie da mantenere grazie all’opportunità che “L’Isola dei famosi” offre, per i telespettatori da casa, che, credo, cerchino relax e risate, per gli stessi naufraghi rimasti in gioco. Ma pur di parlare, per fare share, si è disposti a… vendere l’anima al diavolo».

A proposito di Eva Henger, la sua grande accusatrice, Monte dice: «Ho letto su Chi le dichiarazioni della signora Henger che mi avrebbe perdonato, se io avessi chiesto scusa. Sorrido. E dico: andiamo avanti, ma ognuno per la sua strada. Per me “L’Isola” e i teatrini che ne conseguono sono un capitolo chiuso da settimane».

A proposito di Paola Di Benedetto, la concorrente che ha conosciuto sull’“Isola”, Monte dice: «Penso a Paola. Tifo per lei. E sto iniziando a immaginare come sarebbe vivere la vita reale. Ed è un pensiero bello, fisso, costante.

La aspetto. O se mi invitano, andrò a prenderla quando uscirà. Mal che vada gli studi sono a Milano, saprò dove farmi trovare». Ma non tornerà in Honduras a farle una sorpresa. «Ringrazio Alessia Marcuzzi per l’invito o per l’auspicio. Ma no. A Chi confermo che non succederà. Gli animi sempre bollenti di chi ha pensato che io potessi andare, ora si possono tranquillamente spegnere. Sorridete!».

Monte spiega anche cosa ci faceva sotto casa della sua ex, Cecilia Rodriguez, quando ha ricevuto il tapiro d’oro di “Striscia la notizia”. «Ero appena uscito da un incontro di lavoro.

L’agenzia con la quale ho fatto un colloquio, tra le più celebri in Italia e conosciuta da tutti, ripeto “da tutti”, nell’ambiente, ha un ufficio che dista pochi metri da casa di Cecilia. Il “caso”, fortuna, succede che mi hanno beccato. Mi dispiace se ho creato problemi a Cecilia. Ma so che lei è intelligente e avrà capito. Le voglio bene».