SETTIMANALE CHI * ANDREW MORTON, IL BIOGRAFO DI LADY DIANA: ” VI RACCONTO IO CHI È LA VERA MEGHAN “

In esclusiva sul settimanale Chi in edicola da mercoledì 18 aprile, l’intervista esclusiva al giornalista e scrittore Andrew Morton, divenuto famoso negli anni ’90 per la biografia di Lady Diana in cui rivelava aspetti segreti della vita della principessa più amata d’Inghilterra, e che torna alla ribalta con un nuovo libro, “Meghan, la sua vera storia” (nelle librerie italiane l’8 maggio per Piemme) a pochi giorni dal matrimonio tra la Markle e Harry d’Inghilterra.

«Quella con Harry direi proprio che è una favola e l’hanno confermato anche le mie fonti a Palazzo. Lui è molto orgoglioso di Meghan e il fatto che sia assolutamente rapito da lei si vede anche in pubblico.

La Markle è stata un’attivista fin da bambina e anche una femminista convinta, impegno che l’ha portata a diventare ambasciatrice Onu per l’uguaglianza del genere.

E questa attitudine la fa assomigliare molto a Diana, ma non è l’unico aspetto: io credo che le due siano legate in qualche modo, che ci sia stato una specie di passaggio del testimone con la mamma di Harry, morta proprio a 36 anni, la stessa età in cui Meghan entra a far parte della famiglia reale». E Morton continua: «Meghan è sempre stata una persona molto riflessiva e il fatto che 24 ore dopo aver conosciuto Harry sia partita con lui fa pensare che il loro sia proprio un amore genuino.

È una donna dalla grande personalità e abituata a non guardarsi mai indietro, come del resto ha fatto con il primo marito al quale dopo la fine del matrimonio ha rispedito la fede nuziale per posta. Il momento più difficile che dovrà affrontare? Credo che sarà la maternità: i rapporti con la sua famiglia d’origine non sono affatto buoni, è cresciuta praticamente da sola e anche in futuro non avrà aiuti da loro».